//

Show Posts

This section allows you to view all posts made by this member. Note that you can only see posts made in areas you currently have access to.

Topics - michele petracci

Pages: [1]
1
Pubblicare un gioco / Autoprodursi con partita iva
« on: 06 September, 2012, 10.38 »
Ciao a tutti, buone notizie per tutti coloro che intendono aprire la partita iva come autoproduttore di giochi (anche per altre attività).
E' possibile aprire la partita iva, senza poi l'obbligo di effettuare i versamenti all'inps (circa € 3000 all'anno), basta essere lavoratori dipendenti (preferibilmente con contratto a tempo indeterminato) e svolgere almeno 26 ore settimanali.
Inoltre c'è anche la possibilità di rientrare nel regime dei minimi.
Penso che valga la pena provare (almeno per 1 anno), logicamente bisogna avere un gioco decente sia nella grafica che nella meccanica. Poi limitare i costi disegnando in proprio i componenti del gioco. plancia, carte, scatola, istruzioni etc..
Per ultimo, attraverso il proprio sito web, e i vari canali di vendita on line ed un'eventuale vendita (magari in conto vendita) nei piccoli negozi di giocattoli, edicole etc.. pubblicizzare il gioco.
Grazie e buona giornata a tutti.


2
I vostri prototipi / IMMAGINI NUOVO GIOCO -LA FUGA-
« on: 22 March, 2011, 16.54 »
Ciao, vi presento tre immagini del mio nuovo gioco La Fuga che porterò a Modena insieme a Cross Country. Grazie per l'attenzione. Ciao
http://img30.imageshack.us/i/p1010797e.jpg/
http://img98.imageshack.us/i/p1010799n.jpg/
http://img651.imageshack.us/i/p1010803d.jpg/

3
I vostri prototipi / NUOVE IMMAGINI GIOCO CROSS COUNTRY
« on: 18 February, 2011, 17.19 »
Ciao a tutti, sono riuscito a caricare le foto del mio gioco Cross Country.
L'ho disegnato con autocad, il prossimo (con il titolo LA FUGA) provo a disegnarlo con illustrator.
http://img403.imageshack.us/i/p1010739w.jpg/
http://img64.imageshack.us/i/p1010738i.jpg/
http://img88.imageshack.us/i/p1010745a.jpg/

4
Varie ed eventuali / Inserimento immagini
« on: 17 February, 2011, 21.53 »
Ciao a tutti, sono Petracci Michele, ho da poco finito il mio gioco CROSS COUNTRY e voglio inserire qualche immagine. Come devo fare ?
Grazie e buona serata.

5
Ho da poco terminato il mio gioco da tavolo. Ho comperato tutti i materiali su Spilematerial e mi sono trovato benisimo.
Ho effettuato anche diversi play test e non mi posso lamentare.
Per disegnare il tabellone ho usato autocad.
l funzionamento è basato sul fatto che tot caselle percorso corrispondono a tot punti resistenza fisica; quindi l'obbiettivo è di arrivare al traguardo con la resistenza fisica sufficiente. La resistenza viene persa correndo, logicamente se un giocatore corre più veloce consuma di più rispetto ad un altro che va più piano. Oltre a numerose difficoltà di percorso i concorrenti tra loro hanno la possibilità di farsi dispetti e anche di doparsi cercando di non venire scoperti nel controllo antidoping al termine della gara.

6
Ciao a tutti, le case editrici danno l'idea di essere disponibili a valutare i giochi etc..etc... poi non se ne fa mai nulla; è un dato di fatto. Sono presenti in giro alcuni giochi sia attuali che del passato che non hanno niente di più dei giochi creati da noi.
Le case editrici anche piccole, nei loro siti pubblicizzano la loro disponibilità a visionare nuove idee, poi chi si è visto si è visto. Altri sconsigliano l'autoproduzione per innumerevoli motivi, ma la soddisfazione più grande è quella di vedere un giorno in commercio un gioco autoprodotto scartato con sufficienza da lor signori (parlo soprattutto delle piccole case editrici). Un inventore potrebbe anche contribuire economicamente alla produzione del gioco (una minima parte) per venire incontro alla casa editrice; inseme le cose si semplificano sotto ogni punto di vista.

7
Pubblicare un gioco / Autoprodursi in società
« on: 14 November, 2010, 17.25 »
Perchè non mettersi in società (2 o 3 persone) per l'autoproduzione ?

8
Pubblicare un gioco / creare una casa editrice
« on: 11 November, 2010, 15.58 »
Perchè non mettersi in società per creare una nuova casa editrice, si possono dividere i costi di gestione.

Pages: [1]