//

Show Posts

This section allows you to view all posts made by this member. Note that you can only see posts made in areas you currently have access to.

Topics - baggins

Pages: [1]
1
Ciao a tutti,

un po' più di un mese fa, seguendo le istruzioni del sito di un editore, ho inviato tramite email la descrizione e regolamento illustrato di una mia proposta. Sul sito era peraltro specificato che normalmente loro rispondono molto velocemente. Finora però non ho ricevuto alcuna risposta.

Ora, nelle FAQ di IDG è scritto che possono passare anche mesi dall'invio del regolamento o del gioco, e che bisogna armarsi di molta pazienza. In altre discussioni sempre su IDG ho letto però che se non si riceve risposta dopo qualche settimana è bene provare a riscrivere gentilmente.

Cosa mi consigliate di fare? Aspetto ancora o riscrivo?
Grazie! =)

2
Playtestare / Playtesting virtuale
« on: 05 December, 2013, 19.19 »
Ciao a tutti, volevo confrontarmi con voi sulla questione del playtesting virtuale.

Diciamo innanzitutto che più che una scelta per me nasce da una necessità, perché riesco a incontrarmi moooolto raramente con gente per giocare, figuriamoci poi rovinargli la serata presentandomi al tavolo con un prototipo - magari di fronte a qualcuno che neanche conosco e che è venuto solo per godersi un tostissimo german. Tendenzialmente, quindi, faccio un uso spropositato di playtesting virtuale, iniziando praticamente subito dopo aver messo giù il concetto del gioco e bilanciato le variabili fondamentali.

Per il prototipo e il playtesting faccio un uso scellerato di MS Excel. Non sono un programmatore nella maniera più assoluta, ma per lavoro mi sono trovato a utilizzare funzioni e Visual Basic, e mi ci trovo bene (investire per imparare un linguaggio vero ci vorrebbe troppo tempo...). Comunque: realizzo un prototipo virtuale del gioco in Excel, automatizzato tutto l'automatizzabile e aggiungo routine per registrare i parametri di gioco che mi sembrano importanti, conditi poi con calcoli di medie, deviazioni standard e mille tipi di grafici vari, in modo da poter registrare, archiviare e analizzare tutte le partite (ovviamente, non dovete immaginare un programma elegante e fichissimo, ma un obbrobrio pieno di patches a macchia di leopardo, che basta lasciarlo là per un mese e non mi ricordo più come funziona...).

Poi parto a giocare in autotesting col prototipo virtuale, impersonando da solo tutti i giocatori. Mediamente faccio intorno alle 100 partite in questo modo, registrando e analizzando via via tutti i dati, e continuo a modificare il prototipo per eliminare i problemi che man mano saltano fuori e a migliorare il gioco. Questa fase dura parecchi mesi, dato il poco tempo che riesco a dedicarci. Per giochi molto semplici ho costruito veri e propri simulatori completi che giocavano da soli, così ho potuto raccogliere dati per decina di migliaia di partite in poche ore - anche se naturalmente questo metodo può essere utile per dimensionare e bilanciare, ma per capire se è divertente occorre comunque avere l'umano (me) nel loop!

Molti mesi dopo, quando penso che il prototipo virtuale sia abbastanza maturo, realizzo il prototipo vero, quello che si tocca. E poiché anche l'occhio vuole la sua parte e una grossa componente del divertimento ludico (almeno per me) è anche l'aspetto grafico, ci spendo un sacco di tempo.


Solo a questo punto, quando quindi il gioco è già 'solido', provo a playtestare con le persone...



Questo metodo mi ha dato sempre risultati decenti (almeno penso), anche se devo dire che costruire e sviluppare il prototipo virtuale è comunque una bella fatica. Qualcuno usa un metodo simile?

3
Presentazioni e convenevoli / Ciao a tutti!
« on: 28 November, 2013, 22.06 »
Ciao a tutti, sono di Roma e da una vita mi piace inventare giochi. Mai provato a pubblicarne, però, sempre e solo giocati in casa e con gli amici. Da quest'anno ho cominciato a proporne qualcuno in giro, chissà... nel frattempo mi sono iscritto a IDG

Pages: [1]