//

Show Posts

This section allows you to view all posts made by this member. Note that you can only see posts made in areas you currently have access to.

Topics - cdp

Pages: [1]
1
Fare il prototipo / Tabletop Simulato su Steam
« on: 09 December, 2014, 13.19 »
Ciao a tutti,

ho appena appreso dell'esistenza s questo software dove viene data una sorta di sandbox per creare e giocare giochi da tavolo .... inclusi ovviamente i prototipi frutto della nostra fantasia!

Appena mi è possibile cerco di approfondire (per esempio: non ho ancora capito se per giocare occorre che tutti i giocatori abbiano una copia pagante del sw...)

Se avete 5 minuti, dateci un occhi oanche voi, al primo impatto sembra davvero interessante!

http://store.steampowered.com/app/286160/

2
I vostri prototipi / NeaPolis
« on: 07 May, 2014, 22.59 »
Salve a tutti!

In questi giorni io e la mia Socia stiamo ultimando il nostro secondo progetto portato a compimento: NeaPolis!

Dopo l'esperienza maturata con Neckar, arrivato nei primi 10 del premio Archimede del 2012, ci siamo lanciati nuovamente con rinnovato entusiasmo e (si spera!) maggior padronanza della nobile arte.

Di che parla NeaPolis ?
Come letteralmente suggerisce il titolo, ci troviamo di fronte ad una neonata città, dove i giocatori andranno a costruiri nuovi edifici in lungo, in largo ... ed anche in alto!

Fondamentalmente è un piazzamente tessere, però con i dadi.
Per piazzare le tessere ("Gli edifici") usi dei dadi ("La forza avoro"). Le tessere vanno occupate con dei pedoni ("la nobiltà").
Ciascuna tessera può produrre una delle 4 risorse disponibili:

Denaro: consente di lanciare più dadi, ovvero avere maggior forza lavoro.
Cibo: consente di ottenere nuovi pedoni, ovvero nuovi membri della propria nobile famiglia.
Potere: consente di ottenere carte Specialista e Carte Aiuto, (vedi oltre)
Tecnologia: consente di poter costruire edifici migliori, ovvero di scoprire nuove tecniche costruttive.

Nel proprio turno di gioco:
1) si lanciano i dadi
2) si modificano i dadi, si costruisce, si spostano i pedoni, si giocano le carte Aiuto
3) si ottengono le rendite degli edifi in proprio possesso

C'è interazione a più livelli, diretta e indiretta.
C'è qualche informazione nascosta.
Ci sono le carte specialista che sono modificatori di dadi (di cui abbiamo accennato su idg in un altro topic...)
Ci sono le carte Aiuto che possono essere dei dadi jolly, delle azioni di interazione diretta con avversari, delle piccole Missioni da risolvere per ottenere ulteriori Punti (ovvero ulteriore Prestigio)
C'è da ponderare bene che strategia seguire, quali potenziamenti ottenere e in che ordine.
C'è da studiare bene la mappa che si sviluppa e riuscire a destreggiarsi in essa, poichè i pedoni non possono saltare gli avversari, creando notevoli limitazioni di movimento.

Una partita completa dura in media 10-11 turni per 60-90 minuti reali. da 2 a 4 giocatori. Accessibile per ... chiunque abbia completato senza patemi un paio di partite a Carcassonne, a Ticket to ride ... qui siamo un pelo più su (per via dei modificatori di dadi).

La speranza è che possa risultare coinvolgente come lo è stato per tutte le persone coinvolte fino ad oggi. La paura è che possa risultare banale.

Saremo riusciti nel nostro intento? Vedremo, ormai a giorni spediremo il prototipo a Venezia ... e poi incroceremo le dita!

PS
In seguito dovrei tornare in questo topic e scrivere altro. Se avete domande, chiedete pure ogni cosa!

Come? volete il regoamento? Eccolo qua: https://app.box.com/s/vq7wa5z5k4hhol0zlij3

3
Meccaniche / confronto fra modificatori di dadi
« on: 14 April, 2014, 20.14 »
Salve a tutti!

Mi rivolgo a chi di voi suole arrovellarsi con probabilità e matematica varia :D

Pr un mio prototipo stavo cercando di capire se e quanto alcune carte siano sbilanciate fra loro.

Queste carte, essenzialmente, permettono di modificare i risultati di un lancio di dadi.
Vorrei capire, in termini oggettivi e matematici, se si può dimostrare che alcune carte siano effettivamente più convenienti di altre, e di quanto.

Durante il gioco si lanciano un minimo di 3 dadi fino ad un massimo di 6. Non è importante ottenere un numero in particolare, un dado alto vale esattamente quanto uno basso. Si deve cercare di ottenere delle precise combinazioni coi dadi (es: "2,3 e 6").

Comincio a proporvi 3 carte, giusto per capire come impostare questo problema niente affatto banale

Carta1: "aggiungi oppure sottrai 1 ad 1 dado"
Carta2: "Trasforma un qualsiasi dado pari in un altro valore pari"
Carta3: "Rilancia per una volta tutti i dadi che vuoi"

Quale può essere un oggettivo metro di comparazione?

Grazie mille a chiunque voglia cimentarsi!

4
Fare il prototipo / Utilizzo di immagini online
« on: 17 September, 2013, 22.07 »
Ciao a tutti!

Volevo porre qui una domanda da vero ignorante in materia: se io per un prototipo, solamente per un prototipo, utilizzo immagini prese in giro per il web, sto infrangendo qualche tutela del diritto d'autore?

Se presento questo prototipo ad un concorso, devo avvisare gli autori di tutte le immagini che eventualmente "prendo in prestito" ?

Tengo a precisare che tali immagini verrebbero utilizzate solamente per il mio prototipo "amatoriale" e che nessun utilizzo lucroso sarebbe attuato o anche solo ipotizzato.

Com'è la situazione in tal materia?

Grazie.

5
Meccaniche / Bilanciamento e numero di giocatori
« on: 05 December, 2011, 22.19 »
Buonasera,

vorrei proporvi un argomento diciamo "filosofico", visto che tratterò il mio problema in modo alquanto generale.

Ho il mio prototipo gi gioco da tavolo, un gioco per 2-4 giocatori, della durata di 60-90 minuti e dalla difficoltà media (più difficile di un Carcassonne, più semplice di un Puerto Rico).
Ora, mi trovo nel seguente problema: Mi sono convinto che in 4 giocatori si fanno "troppi pochi punti vittoria", mentre in 2 giocatori "si fanno troppi punti".

Mettendo un attimo da parte la possibilità "Cerca di bilanciare in modo perfetto", vorrei proporvi 2 alternative per "risolvere il problema"

1) Regole speciali: Nel regolamento alcune regole valgono solo se si gioca in 2 oppure, sempre se si gioca in 2, alcune delle regole generali si applicano diversamente.

2)Setup differenziato: differenzio il numero di risorse/carte/tessere distribuite inizialmente e/o in totale... in base al numero di giocatori. (nota: già ora è presente un setup)

Fra le due alternative, quale preferireste? Quale sarebbe più appetibile (o anche solo meno problematica) per un editore?

Se non sono stato chiaro, cerco di spiegarmi meglio :)

6
Presentazioni e convenevoli / Salve a tutti
« on: 10 November, 2010, 23.33 »
Buonasera a tutti

da un pò di tempo vi seguo e vi leggo con interesse, pochi giorni fa ho deciso di iscrivermi per interagire al meglio con questa interessantissima comunità :)

Io, cdp, sono uno a cui da qualche tempo è venuto lo sghiribizzo di fare prototipi. Non ho molta esperienza e cerco di osservare quanti più giochi mi è possibile per tentare di affinare le mie "capacità creative". Detto in breve qui ho tanto tanto da imparare ed assorbire!

Sperando che questa mia attività possa avere un sempre più solido futuro (aiutato dalla mia fidanzata, assieme alla quale invento tutti i prototipi, cerco di bilanciarli e ci facciamo assieme i primi test) ... eccomi qui!

Sono già passato attraverso lo scotto del prototipo n.1 : Ore ed ore di febbrile attività, mille sogni ... ed alla fine mi sono ritrovato con un gigantesco ciofecone XD.

Fortunatamente i prototipi N.2 e N.3 invece sembrano belli promettenti, vedremo :)

Ciao a tutti ancora, spero di leggervi e scrivervi quanto più!



Pages: [1]