//
Pages: [1] 2

Author Topic: barare  (Read 4812 times)

Massimiliano Cuccia

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 1105
    • Esordiente
    • View Profile
barare
« on: 09 November, 2011, 15.19 »

- è necessario inserire nel regolamento clausole per vietare di barare?

per esempio: nel regolamento di Coloni di Catan è specificato che "a nessun giocatore è permesso barare"?

- è necessario inserire nel regolamento clausole deterrenti?

per esempio: nel regolamento di Catan è specificato che "possono essere controllate le carte in mano" per evitare che in caso di monopolio qualcuno trattenga delle carte?


secondo me no.
Il baro non deve essere "gestito" dal regolamento, ma dal gruppo di gioco, secondo voi?
Logged

Psyco_alex

  • Utente registrato
  • Posts: 65
    • Esordiente
    • View Profile
Re:barare
« Reply #1 on: 09 November, 2011, 15.36 »


Il baro non deve essere gestito dal Regolamento.
Chi bara la prima volta, poi la seconda, alla terza non viene più chiamato (almeno per giocare) quindi il gruppo lo gestisce indirettamente.
Penso che un gioco ben congeniato abbia dei meccanismi "Baro restrittivi" insiti in se stesso.
Logged

Paolo

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2075
    • Autore edito
    • View Profile
    • scheda bgg
Re:barare
« Reply #2 on: 09 November, 2011, 15.52 »

Concordo che il regolamento in sé non deve specificare che è vietato barare.

Ma è anche vero che il sistema di gioco deve creare meno occasioni possibili per barare. Esempio stupido: un gioco dove ognuno pensa un numero e poi chi l'ha pensato più alto vince non è l'ideale con gente disonesta (specialmente se la persona disonesta gioca per seconda!), quindi non è nemmeno un buon gioco.

Altri esempi classici di punti critici sono i modi in cui viene gestito "l'errore": esempio un'asta con soldi nascosti in cui un giocatore potrebbe, volontariamente o no, offrire più soldi di quelli che ha. Stabilire una penalità in questi casi è compito del regolamento.

Ultimo esempio geniale, per chiudere: una carta di "Dragon's Gold" di Faidutti permette al proprietario di barare, rubando soldi dalla riserva comune... ma solo fino a quando gli altri giocatori lo scoprono. Per me è meraviglioso.
Logged
"E' grazie a questi sodi principii che di continuo riesco a regalarmi alla fantasia invisibili pagine meravigliose che scritte sarebbero sciupate."

Khoril

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2675
  • Maestro dei materiali
    • Autore edito
    • View Profile
    • find me on BGG
Re:barare
« Reply #3 on: 09 November, 2011, 16.09 »

anche in Crisi! devi barare il più possibile nascondendoti carte addosso.

la riflessione tra me e max nasceva dal dire nel regolamento "se puoi giocare delle carte devi farlo" ma come possono essere certi i giocatori che uno non tiene carte in mano ben sapendo che se le gioca in quel momento non ha possibilità di farle fruttare?

Nero79

  • Utente registrato
  • Posts: 709
    • Autore edito
    • View Profile
    • Traduzioni e localizzazioni ludiche
Re:barare
« Reply #4 on: 09 November, 2011, 16.10 »

C'è un gioco tedesco secondo me con meccanica e ambientazione carina "1001 Karawane" (preso a Essen per 2.50 euro) che soffre parecchio il problema del barare. In questo gioco si muove la propria Carovana da una zona conosciuta al mutevole deserto che è fatto di tessere coperte. Il giocatore si muove e guarda la tessera su cui ha mosso. Se è una zona speciale (tipo Oasi o Covo) può fare determinate azioni speciali. La tessera non viene scoperta (almeno di usare l'azione "Mappa") e il giocatore può decidere di non fare nulla o di usare l'azione speciale del luogo. Così facendo però rivela all'altro giocatore (anche se la tessera rimane coperta) cosa si trova su quella tessera.
Il problema è che siccome si possono spostare le tessere usando i geni della lampada è difficile tenere traccia di possibili bari... quindi il gioco perde gran parte della sua bellezza se si bara sulla meccanica fondamentale... sto valutando una house rule per evitare di barare...
 
 

Psyco_alex

  • Utente registrato
  • Posts: 65
    • Esordiente
    • View Profile
Re:barare
« Reply #5 on: 09 November, 2011, 16.16 »

Penso che il gioco dove in assoluto sia più facile barare e allo stesso momento snaturare e alterare tutta la partita sia "Lupus in Tabula" :-)
Logged

Massimiliano Cuccia

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 1105
    • Esordiente
    • View Profile
Re:barare
« Reply #6 on: 09 November, 2011, 16.36 »

Penso che il gioco dove in assoluto sia più facile barare e allo stesso momento snaturare e alterare tutta la partita sia "Lupus in Tabula" :-)
quello è bluff!!
Logged

Psyco_alex

  • Utente registrato
  • Posts: 65
    • Esordiente
    • View Profile
Re:barare
« Reply #7 on: 09 November, 2011, 16.52 »

Non quando si aprono gli occhi nel momento "sbagliato" :-)
Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3459
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re:barare
« Reply #8 on: 10 November, 2011, 8.58 »

Non credo che i bari debbano essere gestiti da regolamento più di quanto non lo siano già di natura: baro è chi fa cose che sono contrarie al regolamento (se riesci a barare senza contravvenire a nessuna regola... come si può dire che stai barando?)
Logged
Cérto

fantavir

  • Global Moderator
  • Posts: 1085
    • Autore edito
    • View Profile
Re:barare
« Reply #9 on: 10 November, 2011, 10.52 »

Abbiamo tra noi un autore che probabilmente ha dovuto affrontare questa tematica...

Sul regolamento di Dancing Dice c'è scritto:
Se uno dei giocatori muove inavvertitamente uno o più dei suoi dadi dietro lo schermo, deve ritirarli e
tenere i risultati che usciranno. Se invece li muove volontariamente, allora forse sta cercando di barare:
non giocate più con lui!

Cosa ne pensa ilSilvano?

Ciao
Logged
Una trasposizione scadente di una licenza in un gioco ha ottime possibilità di uccidere un potenziale nuovo giocatore, di stroncarne sul nascere l’entusiasmo e la volontà di scoprire se ci sono “altri giochi belli come questo” (A. Chiarvesio)

ilSilvano

  • Utente registrato
  • Posts: 94
    • Autore edito
    • View Profile
Re:barare
« Reply #10 on: 10 November, 2011, 11.09 »

Quella norma di Dancing Dice se non ricordo male l'ho scritta testualmente io.
Però... è una "soluzione" che può funzionare correttamente solo in un filler rapidissimo dome Dacing Dice; ovviamente in un gioco più "corposo" anch'io sono costretto a inserire norme "anti-baro".

Ho un amico che è un baro compulsivo, il suo divertimento è vincere a ogni costo (deformazione professionale, forse, visto che è un avvocato). E' riuscito persino a barare in Gino Pilotino, inserendo di nascosto un pezzetto di carta ripiegato nel suo scivolo per incastrare le sue galline e impedire che cadessero al contatto con l'aereo!
Ovviamente, conoscendo il personaggio, evitiamo di giocare con lui a giochi più strategici, o perlomeno lo consideriamo un "meta-gioco": come farà a barare, stavolta?

Detto ciò, non ricordo come è gestita la cosa in Catan, ma secondo me se nel gioco c'è una regola tipo quella del monopolio, allora le carte dovrebbero necessariamente essere guardate (magari non da tutti, ma dal giocatore alla tua sinistra, per esempio).

Io mi sono sempre posto questo problema nei trick-taking game, dove quasi sempre "bisogna rispondere al seme, se possibile" (ma chi controlla?).

Insomma, la soluzione non ce l'ho, ma dal basso della mia esperienza con Dancing Dice posso solo dire "se il gioco è un party game o un filler non badare troppo ai bari". Ci sarà però un motivo per cui ci sono tornei di BANG! e non di Dancing Dice...  ;)
Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3459
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re:barare
« Reply #11 on: 10 November, 2011, 13.57 »

Io mi sono sempre posto questo problema nei trick-taking game, dove quasi sempre "bisogna rispondere al seme, se possibile" (ma chi controlla?).

Be', tutti, se le carte sono note. Prima o poi la discordanza viene fuori. ^_^
Logged
Cérto

Nestore

  • Global Moderator
  • Posts: 1165
    • Autore edito
    • View Profile
Re:barare
« Reply #12 on: 12 November, 2011, 11.13 »

Penso che l'esempio più interessante per questo argomento sia Fuga dagli alieni nello spazio profondo. I giocatori guardano segretamente una carta che puo' essere verde, rossa o nera. Se è rossa il giocatore deve dichiarare la sua posizione esatta, se è verde il giocatore può dichiarare una qualsiasi posizione. Se è nera il giocatore non deve dichiarare niente. I giocatori prendono nota della dichiarazione del giocatore, ma non potranno mai conoscere se egli ha pescato una carta rossa o verde.
E' il gioco dove barare è la cosa più semplice, così avevo consigliato a cranio creation di utilizzare un semplice sistema per "registrare" il tutto così a fine partita sarebbe stato possibile controllare se i giocatori avevano barato o meno. I crani mi hanno risposto che non c'era bisogno, se giochi con i tuoi amici... perché non fidarti di loro?
Logged
In UNO Extreme! compare uno smazzatore automatico a pile che sostituisce il mazzo pesca. All'atto di pescare quindi il giocatore attiva lo smazzatore, il quale può rilasciare un numero casuale di carte che va da 0 a 8.

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3459
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re:barare
« Reply #13 on: 12 November, 2011, 12.30 »

I crani mi hanno risposto che non c'era bisogno, se giochi con i tuoi amici... perché non fidarti di loro?

Potevi chiedergli di invitarti nel Paese delle Meraviglie già che c'eri. Dalla risposta pare abbiano residenza lì. :-D
Logged
Cérto

Nestore

  • Global Moderator
  • Posts: 1165
    • Autore edito
    • View Profile
Re:barare
« Reply #14 on: 13 November, 2011, 17.08 »

Non ti seguo CMT , con il mio gruppo ci capita spesso di giocare a Fuga dagli Alieni dallo spazio profondo.... siamo tutti grandi e vaccinati e sappiamo che vincere ad un gioco non vale  la fiducia che riponiamo gli uni negli altri... e ti posso assicurare che non viviamo a gardaland...
Logged
In UNO Extreme! compare uno smazzatore automatico a pile che sostituisce il mazzo pesca. All'atto di pescare quindi il giocatore attiva lo smazzatore, il quale può rilasciare un numero casuale di carte che va da 0 a 8.
Pages: [1] 2