//

Author Topic: page building  (Read 1712 times)

Khoril

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2675
  • Maestro dei materiali
    • Autore edito
    • View Profile
    • find me on BGG
page building
« on: 20 April, 2012, 12.00 »

idea venuta orora...

i giocatori compongono le pagine di un libro mettendo carte in un raccoglitore. ogni facciata contiene 4 carte. oltre ai requisiti di gioco delle carte non è possibile giocare consecutivamente carte dalla stessa posizione del libro, ma bisogna voltare almeno una pagina.
a questo si possono aggiungere altre idee, come l'utilizzo di linee e colonne, o relativamente a quante pagine voltare.

idealmente la meccanica nasce per un duello 1vs1 alla magic ma è applicabile anche ad altre ambientazioni.

qualcuno vuole collaborare a svilupparla?

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3459
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: page building
« Reply #1 on: 20 April, 2012, 14.13 »

Di base sembra interessante ma non mi è proprio chiarissimo come debba funzionare
Logged
Cérto

Khoril

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2675
  • Maestro dei materiali
    • Autore edito
    • View Profile
    • find me on BGG
Re: page building
« Reply #2 on: 20 April, 2012, 14.51 »

prendiamo un esempio di combattimento 1vs1. può essere applicato a qualunque tipo di scontro. buttiamoci sulle arti marziali. il giocatore dispone di un catalogatore e una cinquantina di carte che riportano tecniche, attacchi, parate, prese, proiezioni, movimenti, etc.
il catalogatore contiene due spazi per ogni facciata, quindi ogni volta che giro pagina vedo 4 carte diverse. il giocatore stabilisce come sistemarne una quarantina. lo stesso fa l'altro giocatore.

quando la partita inizia i giocatori scelgono una pagina (il numero della pagina potrebbe essere il valore di iniziativa. o qualcosa di simile), attivano una carta a testa, risolvono gli effetti e scartano la carta.

al turno successivo i giocatori devono scegliere una nuova carta voltando almeno una pagina.

alcune carte particolarmente potenti potrebbero limitare la direzione in cui si sfoglia il catalogo.

in una versione fantasy, il catalogo diventa un grimorio

Massenzio

  • Utente registrato
  • Posts: 126
    • Esordiente
    • View Profile
Re: page building
« Reply #3 on: 11 October, 2018, 19.13 »

son finito su questo thread trascinato dal gioco di carte di CMT, sai che l'idea e' veramente carina, soprattutto se applicato al fantasy con grimorio come dici tu.
Non ti avevo letto, ma nel mio gioco applico un po' (in parte) il tuo concetto, nel senso che ogni carta giocabile ha 3 magie ma puoi usarne solo una.

Come pensi di poterlo sviluppare? c'e' un po' il rischio di finire a clonare magic... mapare proprio interessante come idea
Logged
Nel 337 a.C. il re Filippo II di Macedonia scese in guerra contro gli spartani e inviò loro questo messaggio: "Vi consiglio di arrendervi. Se penetrerò nella Laconia raderò al suolo Sparta".
La risposta di Sparta fu: "Se".

Stefano Castelli

  • Utente registrato
  • Posts: 568
  • Game Designer Geostazionario
    • Autore edito
    • View Profile
    • Il Paradroide
Re: page building
« Reply #4 on: 14 October, 2018, 22.34 »

idea venuta orora...

i giocatori compongono le pagine di un libro mettendo carte in un raccoglitore. ogni facciata contiene 4 carte. oltre ai requisiti di gioco delle carte non è possibile giocare consecutivamente carte dalla stessa posizione del libro, ma bisogna voltare almeno una pagina.
a questo si possono aggiungere altre idee, come l'utilizzo di linee e colonne, o relativamente a quante pagine voltare.

idealmente la meccanica nasce per un duello 1vs1 alla magic ma è applicabile anche ad altre ambientazioni.

qualcuno vuole collaborare a svilupparla?

Ricordi Grimoire? Funziona in modo analogo, anche se hai 1 carta per pagina.

https://boardgamegeek.com/boardgame/73863/grimoire
Logged
--

Stef

Khoril

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2675
  • Maestro dei materiali
    • Autore edito
    • View Profile
    • find me on BGG
Re: page building
« Reply #5 on: 15 October, 2018, 10.44 »

vagamente. ricorda anche Ritual, un'autoproduzione di un ragazzo qui su idg. nel frattempo il proto si è evoluto parecchio... ma al momento è un progetto completamente sospeso.