//

Author Topic: Video presentazione  (Read 689 times)

XtremeGame

  • Utente registrato
  • Posts: 588
    • Autore edito
    • View Profile
Video presentazione
« on: 08 August, 2016, 15.54 »

Ciao a tutti,
chi mi conosce sa che spesso ricorro a dei brevi video tutorial in inglese per presentare il gioco ad una casa editrice tramite mail.

VANTAGGI:
-Azzera i tempi di valutazione della casa editrice, che lo vede e risponde in genere in brevissimo tempo se è interessata oppure no.
-Predispone alla lettura delle regole agevolando anche la comprensione delle regole, delle dinamiche, e dei termini utilizzati nel regolamento.
-Fa sembrare il gioco più semplice nelle regole rispetto al regolamento, e comunica molto meglio del regolamento COSA succede in partita e perché è divertente.

SVANTAGGI:
-E' il triplo del lavoro. Oltre a scrivere un regolamento ben fatto dovrete anche registrare e montare il video.

CONSIGLI:
-Se interessato, l'editore di solito vuole anche le regole. Quindi allegatele direttamente insieme al video.
-I video devono essere corti (1-2 minuti per giochi Kids, party o di carte, 3-5 per family, 5-7 per gestionali).
-Non abbiate la pretesa di spiegare TUTTE le regole del gioco, o la preparazione, o come scala il gioco, etc. Lasciate qualche dubbio o punto oscuro, spiegando solo le cose principali del gioco. Per il resto basta dirgli che c'è il regolamento che avete allegato! (un motivo in più per andare a leggerselo! ;) )
-Meglio un cavalletto che tiene ferma l'inquadratura rispetto ad una inquadratura sempre in movimento che fa venire il mal di mare.
- Certe  volte si fa prima a metterci una foto (o fare tutte foto) invece che muovere il video.
-Fate i video in inglese. Potete anche registrare fuori campo, inserire i sottotitoli per mitigare la vostra pessima pronuncia, o metterci la musichetta e non parlare-bensì scrivere frasi lapidarie. Dico in inglese perché se vi andasse male con un editore italiano, potete farlo vedere a chiunque altro.
-C'è anche la possibilità di animare i componenti (Es: https://www.youtube.com/watch?v=egLBVmfDKL0 ) ma io onestamente non ho i software e le competenze per farlo (e voi?)
-Realizzate un video solo se siete sicuri del gioco, che ormai è pronto per essere fatto vedere ad un editore. Inutile fare il video di un prototipo che 2 giorni dopo avrà una plancia diversa e 3 regole cambiate.








Logged

Khoril

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2544
  • Maestro dei materiali
    • Autore edito
    • View Profile
    • River Forge Project
Re: Video presentazione
« Reply #1 on: 08 August, 2016, 16.21 »

caricatelo su youtube in visione solo a chi ha l'indirizzo e giratelo ad almeno un amico che sarà in fiera a Essen, così se dimenticate il proto da presentare a Ravensburger lui potrà connettersi e farlo visualizzare

XtremeGame

  • Utente registrato
  • Posts: 588
    • Autore edito
    • View Profile
Re: Video presentazione
« Reply #2 on: 08 August, 2016, 17.05 »

storia vissuta xD
Logged

Greg Lupo

  • Utente registrato
  • Posts: 7
    • Autoproduttore
    • View Profile
Re: Video presentazione
« Reply #3 on: 08 August, 2016, 19.16 »

In un panorama dove il 95% degli autori si presenta compilando un form o spedendo un regolamento in pdf/doc per mia esperienza ogni altra forma di presentazione ti da più chance di essere ascoltato.

Per il come farlo son d'accordo, aggiungo, da fotografo professionista e videomaker, non serve spendere migliaia di euro per l'attrezzatura di un video del genere, una fotocamera base o un qualsiasi telefono di medio-alto livello bastano.

Ho dubbi sulla durata, difficilmente vengono ascoltati più di 4-5 minuti di video da una qualsiasi persona, a meno che il contenuto non lo catturi oppure ci sia della figa.

Logged

Fouljack

  • Utente registrato
  • Posts: 134
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Video presentazione
« Reply #4 on: 27 November, 2017, 9.41 »

Rispolvero questo topic per domandare se potete linkare qualche video o conoscete qualche canale youtube da cui prendere spunto per realizzare il mio video di presentazione.

Nestore

  • Global Moderator
  • Posts: 1165
    • Autore edito
    • View Profile
Re: Video presentazione
« Reply #5 on: 27 November, 2017, 12.19 »

Ti passo un vecchio video di un mio gioco

https://www.youtube.com/watch?v=tcCBxnfd-SM

se noti puoi anche attivare i sottotitoli in inglese... come vedi ci sono molti errori ma non sono stato lì a rifare mille volte il video, tanto qualche errore lo farai sempre!

Ti consiglio di parlare lentamente e scandendo bene le parole, in maniera che in caso tu voglia inserire dei sottotitoli la cosa sia più semplice da realizzare.

Questo è un gioco molto semplice, ma se il tuo gioco è più complesso ti consiglio di montare insieme (ma anche pubblicare separatamente) più video, registrando spezzoni dai 3 ai 5 minuti l'uno, con le varie parti: materiali, setup, scopo del gioco, gameplay.
« Last Edit: 27 November, 2017, 14.04 by Nestore »
Logged
In UNO Extreme! compare uno smazzatore automatico a pile che sostituisce il mazzo pesca. All'atto di pescare quindi il giocatore attiva lo smazzatore, il quale può rilasciare un numero casuale di carte che va da 0 a 8.

Fouljack

  • Utente registrato
  • Posts: 134
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Video presentazione
« Reply #6 on: 27 November, 2017, 18.00 »

grazie, dal tuo video ho capito che la telecamera fissa è la priorità n.1

Principalmente mi sto imbarcando in quest'avventura per imparare ad usare adobe after effect, quindi farò una cosa pacchianissima piena di effetti speciali inutili, tipo dadi che esplodono o carte che prendono fuoco, robe che Michael Bay, usando lo slang di mio figlio, può solo accompagnare.

o in alternativa abbandonerò il progetto dopo aver tirato giù tutti i santi del calendario

Nestore

  • Global Moderator
  • Posts: 1165
    • Autore edito
    • View Profile
Re: Video presentazione
« Reply #7 on: 28 November, 2017, 17.29 »

Principalmente mi sto imbarcando in quest'avventura per imparare ad usare adobe after effect

benissimo
Logged
In UNO Extreme! compare uno smazzatore automatico a pile che sostituisce il mazzo pesca. All'atto di pescare quindi il giocatore attiva lo smazzatore, il quale può rilasciare un numero casuale di carte che va da 0 a 8.