//

Author Topic: Mystic Island  (Read 37 times)

malcolmx82

  • Utente registrato
  • Posts: 6
    • Esordiente
    • View Profile
Mystic Island
« on: 17 April, 2017, 15.29 »

Ecco l'altra idea di gioco che sto cercando di sviluppare.
l'ambientazione è una sorta di isola composta da vari esagoni rappresentanti ognuno un determinato tipo di terreno.
nell'isola ci potrebbero essere X esagoni di ognuna di queste tipologie (magari 2 per tipo):

pianura
montagna
collina
palude
lago
bosco

le caselle dell'isola vengono disposte coperte secondo un setup prestabilito a seconda di che tipo forma si vuole dare all'isola. ognuna di queste aree ha un costo di attraversamento caratteristico.
Ad esempio:

per attraversare una pianura 1 movimento
per attraversare la montagna 3 movimenti
per attraversare la collina 2 movimenti
per attraversare la palude 2 movimenti
per attraversare il lago 1 movimento
per attraversare il bosco 2 movimenti

quindi se sono su una pianura e voglio andare a finire su una palude passando per una collina devo spendere 3 movimenti (1 per la pianura e 2 per la collina). Ogni zona della plancia ha delle caratteristiche e ogni casella può essere occupata da un unico personaggio (non posso decidere di posizionarmi dove c’è un altro giocatore). alla fine del proprio turno il giocatore si troverà, ovviamente, su un particolare terreno. L'idea sarebbe di consegnare al giocatore nel turno successivo una risorsa (che sarebbe del mana) caratteristica del terreno.
Ogni territorio consegna al giocatore una carta risorsa rappresentativa di quel terreno ad inizio turno:

pianura: mana bianco
montagna: mana rosso
collina: mana verde
palude: mana nero
lago: mana blu
bosco: mana giallo

pensavo anche di fare in modo che, oltre al mana, ogni casella consegni l'opportunità di avere qualche cosa in più da sfruttare nel turno in corso..ma non saprei cosa...

Esiste un mazzo movimenti composto da X carte movimento. All’inizio del proprio turno il giocatore attivo pesca 3 carte dal mazzo e le gira. Le carte riportano 4 possibili valori:
0: 2 carte in totale
1: 10 carte in totale
2: 6 carte in totale
3: 2 carte in totale
La somma dei valori girati rappresenta le sue possibilità massime di movimento (può scegliere di non sfruttarle tutte). Finito il suo turno rimette le carte nel mazzo e le mescola.


Esistono dei mazzi di carte acquistabili ad ogni turno (una per turno..i costi sono tutti da definire..quelle indicate sono solo idee):

maghi: costo 2 bianco 2 rosso 2 verde 2 nero 2 blu 2 giallo
tecnologie: costo 3 bianchi 3 blu
lavoratori: costo 1 rosso 1 giallo 1 verde

si acquista il diritto di ottenere 1 carta dal mazzo prescelto.
Per vincere il gioco servono 3 lavoratori 1 tecnologia e 2 maghi. (la proporzione di carte da acquisire per finire il gioco è da definire)

Esiste una risorsa permanente acquistabile che si chiama “seguace”. Un seguace costa 1 mana di ogni colore (o di ogni colore tipico del terreno che lo circonda?). Un seguace può essere posizionato sulla carta terreno in cui ci si trova in determinato momento. Così facendo il giocatore proprietario del seguace ottiene ad ogni turno il mana del colore tipico del terreno su cui si trova il seguace, oltre a quello su cui si trova lui in quel momento (questo mana può essere usato solo nel turno in corso e non viene accumulato?). Il seguace può essere corrotto da un avversario al costo di X mana del colore tipico del terreno dal giocatore di turno.

Esiste una risorsa permanente che si chiama “apprendista mago” che costa 1 mana caratteristico di ogni terreno che lo circonda. L’apprendista mago consente ad ogni proprio inizio turno di spostare la pedina di un avversario in un particolare terreno. L’apprendista mago può essere convertito al costo di X mana del colore tipico del terreno in cui si trova dal giocatore di turno.

le carte mago, tecnologia e lavoratore consentono, oltre ad avvicinarsi alla vittoria del gioco di avere dei vantaggi.

Durante la partita chi possiede un mago può scegliere ad ogni turno se (può usare solo un'abilità):

convertire un seguace al costo di 3 mana qualsiasi
spostare il proprio giocatore su un qualsiasi terreno al costo di un movimento
spostare un proprio seguace su un qualsiasi terreno al costo di un movimento


Durante la partita chi possiede una tecnologia può scegliere ad ogni turno se:

convertire due risorse qualsiasi in un esemplare di un’altra risorsa
ottenere uno spostamente gratuito

Durante la partita chi possiede un lavoratore può scegliere ad ogni turno (l’effetto non si moltiplica se si hanno più lavoratori..o forse sì...) se:

ottenere il doppio di risorse dal terreno in cui si trova il proprio personaggio

Esiste un mazzo azioni da cui il giocatore di turno pesca una/due carte (devo ancora capire quante carte far pescare) ed esegue le azioni indicate:

carta movimento gratuito: 10 esemplari
carte ruba risorsa: 4 esemplari
carta sposta seguace: 2 esemplari
carta sposta mago: 2 esemplari
carta converti seguace: 1 esemplari
carta converti mago: 1 esemplari

Se nessuno ha dei seguaci o dei maghi le carte sposta/converti mago/seguace consegnano 1 risorsa aggiuntiva tipica del terreno in cui ci si trova.

il gioco inizia costruendo la mappa con le tessere terreno coperte. Poi si girano e a turno i giocatori decidono dove piazzare il proprio personaggio. il giocatore di turno riceve la risorsa dal suo terreno, gira le carte movimento ed azione,può convertire un seguace/apprendista mago e ricevere immediatamente il mana dal terreno in cui il seguace/apprendista si trova, può muoversi di X terreni, usare azioni e se è in grado di farlo creare un seguace o un apprendista mago ed eventualmente acquistare una carta lavoratore/tecnologia/mago.

ecco...per ora è tutto...che dite?
Logged