//

Author Topic: E se invece della copia fisica facessi un print & play?  (Read 369 times)

wolvie75

  • Utente registrato
  • Posts: 8
    • Esordiente
    • View Profile

Ciao a tutti.
Alcune settimane fa vi ho sottoposto un quesito "amletico" sul dove fosse più conveniente stampare il mio gioco da tavolo.
Successivamente, valutando i vari preventivi che mi sono giunti e confrontandomi con un amico, quest'ultimo ha sollevato la questione "print to play".
La mia idea principale per il gioco era di tentare la carta Crowdfung su Kickstarter, il mio amico invece mi consigliava di evitare il "rischio" di stampare e puntare sull'opzione "pay what you want" per un print&play.

Voi credete che potrebbe essere una soluzione meno rischiosa e più vantaggiosa o una sontuosa cretinata?
Logged

Alvar

  • Utente registrato
  • Posts: 354
    • Esordiente
    • View Profile
Re: E se invece della copia fisica facessi un print & play?
« Reply #1 on: 31 July, 2017, 17.42 »

Io onestamente non credo pagherei per un print and play.

Che valore aggiunto avrei a comprare qualcosa che poi devo anche stamparmi?
Immagino anche che mi troverei di fronte ad una componentistica di basso/bassissimo livello, no?


Logged
"Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est."
(Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare)
Seneca

tinen23

  • Utente registrato
  • Posts: 471
    • Esordiente
    • View Profile
Re: E se invece della copia fisica facessi un print & play?
« Reply #2 on: 31 July, 2017, 23.31 »

Sono i normali passaggi che avvengono quando vuoi vedere un gioco pubblicato il prima possibile ;) il prossimo passo sarà quello giusto: andare da un editore, e chiedere se gli piaci :D
Logged
Play is the way to forget the rain.

Stefano Castelli

  • Utente registrato
  • Posts: 487
  • Game Designer Geostazionario
    • Autore edito
    • View Profile
    • Il Paradroide
Re: E se invece della copia fisica facessi un print & play?
« Reply #3 on: 10 September, 2017, 16.36 »

Ciao a tutti.
Alcune settimane fa vi ho sottoposto un quesito "amletico" sul dove fosse più conveniente stampare il mio gioco da tavolo.
Successivamente, valutando i vari preventivi che mi sono giunti e confrontandomi con un amico, quest'ultimo ha sollevato la questione "print to play".
La mia idea principale per il gioco era di tentare la carta Crowdfung su Kickstarter, il mio amico invece mi consigliava di evitare il "rischio" di stampare e puntare sull'opzione "pay what you want" per un print&play.

Voi credete che potrebbe essere una soluzione meno rischiosa e più vantaggiosa o una sontuosa cretinata?

Mmmh... contando che l'unico sito italiano che campava coi giochi P&P ha chiuso, non so quanto sia una buona idea. A quel punto ti conviene direttamente mettere il P&P come download gratuito.
Logged
--

Stef

eneru

  • Utente registrato
  • Posts: 60
    • Esordiente
    • View Profile
Re: E se invece della copia fisica facessi un print & play?
« Reply #4 on: 10 September, 2017, 17.21 »

Il print&play non conviene assolutamente se il tuo gioco è buono, aspetta e continua a provare con gli editori o partecipa a concorsi e fiere prima o poi riyscirai a pubblicarlo.
Logged

Salkaner

  • Utente registrato
  • Posts: 479
  • signore degli enigli
    • Autore edito
    • View Profile
    • La Torre Senza Nome
Re: E se invece della copia fisica facessi un print & play?
« Reply #5 on: 11 September, 2017, 10.32 »

Onestamente credo che non molti pagherbberop per un print&play (almeno sul gioco da tavolo ,X il GdR è un altro discorso).

Logged
--
L'ipse dixit è la tomba del pensiero