//

Author Topic: DIZED  (Read 303 times)

wallover

  • Utente registrato
  • Posts: 1000
    • Autore edito
    • View Profile
    • BoardGameGeek
DIZED
« on: 26 September, 2017, 13.02 »

https://dized.com/
Chi ne sa qualcosa di più?
Sembra una app dal potenziale davvero interessante.
Logged
Walter Obert

ilSilvano

  • Utente registrato
  • Posts: 91
    • Autore edito
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #1 on: 28 September, 2017, 11.41 »

Sulla loro pagina Facebook (https://www.facebook.com/getdized/) ci sono tanti altri dettagli e video esplicativi.
Io, entusiasta, ho fatto il pledge sulla loro campagna IndieGoGo.

Silvano
Logged

giak81

  • Utente registrato
  • Posts: 135
    • Esordiente
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #2 on: 01 October, 2017, 21.26 »

Serve per non leggere il regolamento cartaceo del gioco
Logged
Siate scrittori della vostra vita, non semplici lettori

Zang

  • Utente registrato
  • Posts: 5
    • Esordiente
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #3 on: 02 October, 2017, 19.13 »

Trovo sia utile per:
  • Giocare con parenti/amici motivati a fare un gioco qualsiasi con te per passare il tempo
  • Aiutare anziani e bambini ad un apprendimento graduale delle regole
  • Rendere più esplicativo il semplice regolamento cartaceo
  • Non si rovina nel tempo

Mi rende scettico..:
  • Pensare che se faccio un gioco da tavola voglio assaporare il piacere della carta, apprezzando lo sforzo di chi ha redatto il regolamento per renderlo semplice ed intuitivo
  • In quanto un regolamento cartaceo è pratico quanto quello digitale, ovvero si trova nella scatola e si passa di mano in mano o uno lo legge ad alta voce, come al contempo quello digitale è facilmente condivisibile tra i possessori di smartphone, dunque da questo punto di vista non trovo miglioramenti
  • Il fatto che un regolamento cartaceo lascia ampio spazio creativo al lettore o ascoltatore nel riflettere sulle mosse e strategie da attuare, mentre uno digitale mostra azioni preconfigurate, costringendo l'osservatore a seguire una linea di pensiero più rigida
  • L'idea di eliminare l'esperienza di gruppo, favorendo un apprendimento individuale, è invece dal dialogo con gli altri giocatori che spesso è più appassionante imparare un nuovo gioco
  • Che un regolamento digitale fatto di video di esempio per tutto lo spettro di mosse di un gioco, renda però di fatto meno reattivi,
     mi spiego: mentre leggo il regolamento di un gioco da tavola rifletto su ogni frase, su ogni passaggio, faccio associazioni ad altri titoli, mi confronto con gli altri, insomma leggere un qualsiasi manualetto tecnico mi porta a ragionare, mentre vedere un video di gameplay o simili mi procura si più semplicità per avere una panoramica, ma ciò che mi resta in mente è una situazione precisa ed eventuali dubbi che ho non mi vengono chiariti sempre. Per cui nella situazione di gioco reale mi trovo a ripensare alla situazione vista nel video o che sto vedendo nel preciso momento in cui gioco, imitando per natura l'azione e procedendo come fosse un tutorial, mentre leggere un regolamento cartaceo come quello del risiko o del cluedo per esempio, mi porta già con una prima lettura ad avere bene in chiaro come giocare, probabilmente con giochi più complessi avrei bisogno di leggere più volte e riprendere in mano il regolamento qualche volta, ma non accade la stessa cosa quando hai sotto mano un tablet in cui ascolto un regolamento digitale?!

Non prendetemi a male, sono scettico quando un prodotto cartaceo come un gioco da tavola che già di per se è un lavoro ben fatto, deve essere affiancato ad uno smarphone od un tablet, non rifiuto la tecnologia, ma una separazione minima tra gioco da tavolo e videogame, c'è un gusto particolare in entrambi, ma al contempo non ho mai letto il regolamento cartaceo di un gioco digitale, mi trovo meglio a provare di persona e poi semmai andare a risolvere dei dubbi in seguito.
Logged

giak81

  • Utente registrato
  • Posts: 135
    • Esordiente
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #4 on: 02 October, 2017, 22.57 »

Approvo tutto
Logged
Siate scrittori della vostra vita, non semplici lettori

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 2905
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: DIZED
« Reply #5 on: 03 October, 2017, 9.16 »

  • Che un regolamento digitale fatto di video di esempio per tutto lo spettro di mosse di un gioco, renda però di fatto meno reattivi,
Su questo ti do piena ragione, io non sopporto il fatto che ultimamente tutto sia sotto forma di video, dai tutorial ai regolamenti alle istruzioni per accendere la luce... Secondo me si è arrivati all'esagerazione, perché una cosa che potresti leggere in due minuti sei costretto a guardartela in 20 (e pure senza saltare perché magari l'UNICA cosa che davvero ti interessava sapere, che scorrendo un testo avresti trovato facilmente, è proprio in quel punto del video che stai saltando)
Logged
Cérto

ilSilvano

  • Utente registrato
  • Posts: 91
    • Autore edito
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #6 on: 03 October, 2017, 9.35 »

Io personalmente odio sempre di più imparare un lungo regolamento studiandomelo da zero.
DIZED mi sembra l'equivalente di qualcuno che ti spiega bene il gioco durante una demo in fiera, e sa rispondere a ogni tuo dubbio.
Per un giocatore occasionale, già basterà. Per me, sarà il primo passo, e dopo aver fatto la prima partita leggerò il regolamento cartaceo per togliermi ogni dubbio - cosa che già faccio dopo la prima partita a qualsiasi cosa, per paura di aver sbagliato ad applicare una regoletta qualsiasi che cambia l'esito della partita.

E' praticamente l'equivalente di quello che faccio quando scarico un gioco da tavolo per iPad (e ne ho a centinaia, ormai!); mi faccio spiegare il gioco dal tutorial, e solo dopo - se necessario - leggo il regolamento.

Inoltre: la parte più importante di DIZED potrebbero essere le FAQ interattive, e se quelle funzionano bene potrebbero essere un grosso aiuto per tutti (e non dovrò mai più riguardarmi le FAQ per ricordarmi se un certo personaggio di BANG! può fare una certa cosa interagendo con una specifica carta).

Spero che a Essen ci sia una presentazione, perché sono curioso anch'io a questo punto!
Logged

Alvar

  • Utente registrato
  • Posts: 319
    • Esordiente
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #7 on: 04 October, 2017, 9.41 »

...io non sopporto il fatto che ultimamente tutto sia sotto forma di video, dai tutorial ai regolamenti alle istruzioni per accendere la luce...

... è il progresso... e tu non ci puoi far niente...

A parte gli scherzi, la vera domanda è: di quanti giochi abbiamo letto il regolamento?
Io solo di quelli comprati senza averli mai provati, che sono veramente pochissimi, rispetto a tutti i giochi che ho giocato.
Per il resto vale la regola che qualcuno me lo spiega: dimostratore in fiera, amico che me lo porta, qualcuno che comunque lo conosce già e ci ha già giocato e... video tutorial o recensione del gioco.

Logged
"Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est."
(Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare)
Seneca

tinen23

  • Utente registrato
  • Posts: 441
    • Esordiente
    • View Profile
Re: DIZED
« Reply #8 on: 04 October, 2017, 10.52 »

Io non lo vedo con scetticismo. Alla fine quello che conta in un gioco è l'esperienza che hai mentre giochi, non mentre leggi il regolamento. Il regolamento è solamente il "mezzo" per farti giocare, e al più per farti entrare nell'ambientazione. Si beh apparte D&D o simili che utilizzano il regolamento come un libro di background ( ).
Se c'è un video che te lo spiega, e che ti dimezza i tempi per imparare il gioco, che problema c'è?
In ogni caso per le minuziosità ci sarà sempre il regolamento a disposizione: è qualcosa in aggiunta e non in sostituzione al regolamento, non ci vedo nulla di negativo ;)
Logged
Play is the way to forget the rain.

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 2905
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: DIZED
« Reply #9 on: 06 October, 2017, 10.33 »

A parte gli scherzi, la vera domanda è: di quanti giochi abbiamo letto il regolamento?Io solo di quelli comprati senza averli mai provati, che sono veramente pochissimi, rispetto a tutti i giochi che ho giocato.
Per il resto vale la regola che qualcuno me lo spiega: dimostratore in fiera, amico che me lo porta, qualcuno che comunque lo conosce già e ci ha già giocato e...

Ecco... considera che spesso e volentieri nel mio caso quel qualcuno sono io... :-D
Logged
Cérto