//

Author Topic: LA DURA VITA DEGLI EROI...  (Read 248 times)

faro59

  • Utente registrato
  • Posts: 88
    • Esordiente
    • View Profile
LA DURA VITA DEGLI EROI...
« on: 05 October, 2017, 20.14 »

...anzi dei supereroi, anzi delle supereroine.

Giochino semplice semplice: le nostre supereroine hanno un tot di punti energia colorati che utilizzeranno per combattere i nemici. Il totale sarà sempre lo stesso ma varieranno da personaggio a personaggio i punti energia ripartiti tra i 4 colori.

Cosa fanno le supereroine? Semplice combattono il crimine e come lo combattono? Ci sarà un mazzo nemici contenente personaggi che avranno sulla carta da un minimo di 2 ad un massimo di 10 simboli identici a quelli delle energie delle eroine. Per catturare un personaggio basta spendere il quantitativo richiesto di punti energia una volta catturato il giocatore deve decidere se continuare a combattere (con lo stesso sistema) oppure ritirarsi portando in prigione il cattivone ed incassando i relativi punti fama. Lo scopo del giocatore è diventare l'eroina più famosa della città, catturando nemici oppure se si è fortunati ottenendo una prima pagina sul quotidiano (+ 5 punti fama) oppure uno scoop sul giornale scandalistico (- 2 punti fama). Anche le carte giornale sono ne mazzo dei nemici ed ottengono anche il risultato che il giocatore termina il suo turno. Ammettendo che si voglia continuare a catturare nemici, prima o poi succederà che si terminerà uno dei colori disponibili e per continuare il combattimento si potrà impegnarne due colori diversi per azzerarne uno mancante. Continuando a combattere i nemici si ammucchiano e daranno punti solo ed esclusivamente  quando si finisce il turno, altrimenti in caso di sconfitta si perdono tutti.
Come si fa ad essere sconfitti? Non avendo più la possibilità di giocare punti energia ed in questo caso restano due alternative: chiedere pietà (con perdita di punti fama, perdita del nemico con valore più alto mentre gli altri danno metà punti fama) oppure tenere alto il proprio nome ed onore facendosi fracassare di botte (non si perde fama, si perde il nemico con il valore più alto mentre gli altri pagano quanto dovuto), considerando però che nel prossimo turno a causa delle botte ricevute si giocherà con metà punti energia.
 Non ho previsto interazioni tra giocatori, ma nel caso ho approntato una serie di carte da distribuire ai giocatori, che prevedono una serie di disgrazie ma che non si rigenerano, cioè se ne danno 4 ciascuno e durano per tutta la partita, una volta giocate sono perse...

Come al solito suggerimenti e pernacchie sono ben accetti!!!
Logged

Fouljack

  • Utente registrato
  • Posts: 134
    • Esordiente
    • View Profile
Re: LA DURA VITA DEGLI EROI...
« Reply #1 on: 06 October, 2017, 8.27 »

ma quindi funzionerebbe così?
Giocatore 1 : giro una carta nemico e pago i segnalini
                     giro una seconda carta nemico e pago i segnalini
                     ripeto fino a quando temo di non averne abbastanza per il prossimo cattivo.

Giocatore 2: come sopra
                   
2. domande.

alla fine del turno ripristino i punti spesi?
Perchè solo eroine?

Comunque l'idea non è male, credo sia una specie di push your luck.
Inserirei la possibilità di chiedere aiuto ad un altro eroe, magari dividendo i punti ottenuti dal nemico sconfitto insieme.
E magari, con la stessa meccanica di cui sopra, dei superboss che possano essere sconfitti solo lavorando in squadra .

mrpako

  • Utente registrato
  • Posts: 1049
    • Autore edito
    • View Profile
Re: LA DURA VITA DEGLI EROI...
« Reply #2 on: 06 October, 2017, 13.16 »

Domande provocatorie : perchè dovrei giocare a questo gioco piuttosto che a munchkin ? quanta abilità rispetto alla fortuna ci mette il giocatore ?
Logged
La macchina del capo ha un buco nella gomma. Hai bisogno di 3 segnalini Mc-Gyver e un token Cewingum per ripararla.

faro59

  • Utente registrato
  • Posts: 88
    • Esordiente
    • View Profile
Re: LA DURA VITA DEGLI EROI...
« Reply #3 on: 06 October, 2017, 15.33 »

Fouljack la meccanica del gioco è esattamente così, giri fino a che vuoi a meno che non esce una carta giornale.
Ovviamente a fine turno (potremmo dire che finisce la giornata di lavoro) viene ripristinato tutto.
Perchè solo eroine? Primo perchè è un prototipo e quindi preferisco le femminelle ai maschiacci e poi perchè ho trovato un editor in rete di belle figliole.
Per quanto riguarda i tuoi suggerimenti, ci penso. Il fatto è che ho sviluppato il gioco in ambito eroistico-egoistico, cioè una delle eroine deve diventare la più famosa della città a discapito delle altre.

mrpako non lo so perchè giocare a questo piuttosto che a munchkin, non so manco se c'è l'espansione supereroi ma immagino di si visto che espandono praticamente anche l'aria che respirano. Abilità vs fortuna? E' una meccanica press your luck, per cui dipende da quanto sei ingordo o da quanto sei pauroso, dipende da quanto pensi di poter rischiare. In realtà anche se ti dice male hai ancora due possibilità di scelta: pecora o leone...

Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 2966
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: LA DURA VITA DEGLI EROI...
« Reply #4 on: 06 October, 2017, 18.41 »

Angolo del pignolo: PUSH your luck!

A parte questo, in effetti il gioco sembra un filler abbastanza lineare, il dubbio è che non ti venga molta voglia di rigiocarlo perché le manche si ripetono in maniera abbastanza simile. Per fare un esempio, un push your luck molto filler è zombie dice che è ripetitivo ma è rapido, non ha altro che una manciata di dadi. Qui devo avere segnalini vari, punti da accumulare e via dicendo, il che inevitabilmente mi porta ad avere (relativamente parlando) un setup e un mantenimento che occupano più tempo del gioco vero e proprio.
Certo potresti arricchirlo dando caratteristiche speciali ai nemici, ad esempio, o dando alle eroine dei poteri speciali che ovviamente si pagano in energia.
Logged
Cérto

faro59

  • Utente registrato
  • Posts: 88
    • Esordiente
    • View Profile
Re: LA DURA VITA DEGLI EROI...
« Reply #5 on: 06 October, 2017, 20.24 »

Si in effetti è lineare, di segnalini ce ne stanno 20 a cranio e devo trovare un modo semplice di gestire la fama. Da subito non ho voluto usare i dadi, troppo culo o troppa sfiga non lo trovo divertente, almeno così sta al cuore del giocatore decidere cosa fare.

Le eroine hanno tutte il classico tallone d'achille riportato su alcune carte nemico, incontrandolo avranno un malus mentre tutte possono utilizzare un bonus spendendo un punto fama in cambio di 3 punti energia riportata sulla carta.

Poi c'è la questione delle carte disgrazia che non sò se darle ai giocatori per permettere loro di rompere le scatole agli altri oppure inserirle direttamente nel mazzo. Sono di tre tipi: una annulla una linea di energia che non può essere usata in quel turno, una blocca ad un massimo di due la possibilità di catturare nemici e l'ultima ti fa incontrare un nemico che prima ti sottrae il quantitativo di energia richiesta dalla sua carta e poi può essere combattuto normalmente.

Su questo impianto e dopo la visione del film sul Dottor Strange (che insieme a Silver Surfer erano i personaggi che preferivo secoli e secoli fa e che tra l'altro manco l'hanno troppo cambiato sulla pellicola) nasce un'embrione di idea. In questo caso le linee di energia diventano poteri veri e propri che alterano il mazzo di carte. Ad esempio con la chiaroveggenza pagando un punto energia a carta si avrà la possibilità di pescare le carte sistemarsele a proprio piacere, riposarle e giocarsele sapendo quando fermarsi. Con l'evocazioni paghi e peschi e se escono demoni li fai combattere al tuo posto usando le loro energie e così via.

Le idee mi vengono, poi se sono valide o delle idiozie mega galattiche è da vedere...
Logged

faro59

  • Utente registrato
  • Posts: 88
    • Esordiente
    • View Profile
Re: LA DURA VITA DEGLI EROI...
« Reply #6 on: 08 October, 2017, 16.23 »

Riflettendo su alcune cose che avete detto, sto pensando di togliere le carte che in teoria avrei distribuito ai giocatori, per implementarle su alcuni nemici. Potrei creare ad esempio un nemico con l'abilità vampiro che assorbe la stessa quantità di energia che serve a sconfiggerlo, il difensore per cui le energie riportate sulla carta non si eliminano con lo stesso colore ma utilizzando gli altri colori, il camaleonte che si può sostituire con una carta del mazzo pescata a caso e così via...
Logged