//

Author Topic: Dirty business...(affari illeciti)  (Read 196 times)

Mirco

  • Utente registrato
  • Posts: 4
    • Esordiente
    • View Profile
Dirty business...(affari illeciti)
« on: 24 November, 2017, 23.29 »

Salve a tutti..sono alla ricerca di un parere..se possibile
Ovviamente parliamo di un gioco da tavolo...tabellone/pedine/dadi/soldi..quant'altro...
La mia folle idea..è il tema..associato allo svolgimento...
Il game e vietato ai minorenni...
Tratta di compravendita...di droghe leggere...
In poche parole..e senza sbottonarmi troppo...si deve acquistare...e poi spacciare...hashish e marijuana...
Oltre ad avere...polizia e finanza alle costole...
Il gioco permette anche di fumare uno spinello
...( inteso con cartine e tabacco)
E un gioco e deve rimanere tale.
Visto che c'è stata..ultimamente una piccola apertura verso la legalizzazione
Allora ho ben pensato di farne un gioco da tavolo..
Sicuramente...questo non è un canale giusto x le mie vendite..
Io penso di aver bisogno di fiere sulla cannabis..growshop...
Coffeshop..in amsterdam..
Quello che vorrei sapere da voi..esperti di giochi
Un gioco con tema *marijuana potrebbe andare..??
Esiste una casa editrice giochi di mentalità fuori dagli standard
Che vorrebbe testare...
Mi farebbe piacere avere dei commenti..
Se la cosa e stuzzichevole..posso dare maggiori info
Buonagiornata...
.


« Last Edit: 24 November, 2017, 23.34 by Mirco »
Logged

Oedhen

  • Utente registrato
  • Posts: 55
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #1 on: 24 November, 2017, 23.53 »

Esistono già alcuni giochi riguardanti il tema. Cito Grass, tanto per dirne uno.

Dubito che qualunque casa editrice si accolli questo rischio

1) I rischi di immagine sono alti con poco tornaconto.
2) I rischi legali sono ancora di più. Anche se rientranti in margini di legalità, comunque è una rottura stare dietro alle istanze.
3) Fatta una partita e fumato lo spinello vero e proprio, il gioco non è rigiocabile.
Logged

Mirco

  • Utente registrato
  • Posts: 4
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #2 on: 25 November, 2017, 0.25 »

Grazie x il commento..
Perfettamente d'accordo con il tuo punto (1
Sul (2.....  ormai...la marijuana .la trovi sotto qualsiasi forma....la  musica...te la canta..in televisione la commecializzano...in qualsiasi schec comico..vi è sempre un riferimento...
...ci sono negozi specializzati che vendono semi e articoli x fumatori...e vari gadget....
Punto (3... non è un gioco che puoi fare tutte le sere...magari verra usato una volta l'anno quando ci sarà una rimpatriata tra vecchi amici fumatori..in ricordo dei tempi passati...a far caxxate....
Vedo il gioco destinato a uominini d età.35/40...
Grazie del commento...preferisco i commenti negativi a quelli positivi...
Logged

Mirco

  • Utente registrato
  • Posts: 4
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #3 on: 25 November, 2017, 0.33 »

Sono andato di corsa a vedere il gioco che mi hai nominato... GRAS..
....no comment...
Grazie x la info..
Logged

Oedhen

  • Utente registrato
  • Posts: 55
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #4 on: 25 November, 2017, 15.05 »

2. Facciamo esempio.

Mettiamo che io sia un vecchio bacchettone, uno di quelli moralisti che stressano per ogni cosa su questioni etiche o morali.
Io punto il dito contro il tuo gioco. Il mio dovere morale l'ho fatto. Ora è compito della magistratura.
La magistratura DEVE indagare se quanto da te (editore) fatto sia effettivamente e legalmente possibile. Partono come minimo 10 anni di processi, durante i quali dovrai assentarti dal lavoro per presentarti in aula, pagare avvocati anticipatamente. Nella migliore delle ipotesi esci assolto dal processo poichè il fatto non costituisce reato.

Ergo nessun editore sano di mente appoggerà un'idea su della droga reale.

Nel tuo caso, consiglio un gioco già edito con il premio in palio di uno spinello (es. poker). Sei protetto dalle mura domestiche.
Logged

Nestore

  • Global Moderator
  • Posts: 1165
    • Autore edito
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #5 on: 25 November, 2017, 19.45 »

Non penso che qui in Italia troverai editori disposti a pubblicare un gioco con questa tematica. Potresti comunque scegliere la strada del print & play, ossia creare il gioco e metterlo in diffusione, libera o meno, su internet. Chi è interessato scarica regolamento e materiali, li stampa a livello domestico e gioca. Probabilmente dovrebbe limitarsi ad essere un gioco con 50-100 carte in formato standard, o con l'aggiunta di materiali semplici da reperire, come ad esempio dadi o pedine.

Potrebbe piacere a qualcuno... potresti anche prendere delle denunce per istigazione allo spaccio :D.
« Last Edit: 25 November, 2017, 20.19 by Nestore »
Logged
In UNO Extreme! compare uno smazzatore automatico a pile che sostituisce il mazzo pesca. All'atto di pescare quindi il giocatore attiva lo smazzatore, il quale può rilasciare un numero casuale di carte che va da 0 a 8.

mrpako

  • Utente registrato
  • Posts: 1049
    • Autore edito
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #6 on: 26 November, 2017, 9.39 »

Di recente, se non sbaglio con post scriptum è stato pubblicato Growerz , che tratta questo tema. Va detto però che il mercato non ha una richiesta di giochi del genere  ( non dimenticare qual è il pubblico dei giocatori da tavolo ).

Ti consiglio questo test : cambia ambientazione !

se la meccanica è interessante, allora funzionerà con un tema affine ( coltiverai  insalata ) , se la meccanica non lo è allora vuol dire che stai usando un tema scomodo per rendere interessante un gioco brutto ( e a questo punto ne vale davvero la pena pubblicarlo ? )

Ad un editore potrai proporre entrambe le versioni e vedere cosa ne pensa.

Logged
La macchina del capo ha un buco nella gomma. Hai bisogno di 3 segnalini Mc-Gyver e un token Cewingum per ripararla.

Nestore

  • Global Moderator
  • Posts: 1165
    • Autore edito
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #7 on: 26 November, 2017, 10.22 »

Di recente, se non sbaglio con post scriptum è stato pubblicato Growerz , che tratta questo tema. Va detto però che il mercato non ha una richiesta di giochi del genere  ( non dimenticare qual è il pubblico dei giocatori da tavolo ).

Mi sembra che Growerz tratta solo della coltivazione, mentre qui si parla di spaccio di sostanze stupefacenti, potrebbe essere più spinoso come argomento.
Logged
In UNO Extreme! compare uno smazzatore automatico a pile che sostituisce il mazzo pesca. All'atto di pescare quindi il giocatore attiva lo smazzatore, il quale può rilasciare un numero casuale di carte che va da 0 a 8.

Mirco

  • Utente registrato
  • Posts: 4
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Dirty business...(affari illeciti)
« Reply #8 on: 26 November, 2017, 20.43 »

Grazie...delle dritte....
Logged