//

Author Topic: Manapazzo  (Read 215 times)

Giovanni Franceschelli

  • Utente registrato
  • Posts: 46
    • Esordiente
    • View Profile
Manapazzo
« on: 08 March, 2018, 20.19 »

Torniamo per un attimo all'astratto che è un genere che mi piace molto, poichè consente di focalizzarti sul gioco e non sulla sua forma.

Ecco a voi Manapazzo! un gioco che in realtà ne racchiude 2, ma uno può essere evitato dai giocatori più pigri, riducendo molto però la componente strategica. Questo primo minigioco è un draft dove si scelgono le carte mana e le carte punti che andranno poi a comporre il nostro mazzo nel gioco vero e proprio.

Le carte mana hanno 2 lati, uno rivolto verso il giocatore e uno rivolto verso l'esterno. Ognuno può usare il mana di tutte le carte presente nel proprio lato e tutto quello presente nel lato opposto delle carte altrui. Il mana è usabile ogni turno di ogni giocatore.
Le carte punti per poter essere calate usano il mana e hanno un'azione corrispondente da dover fare.

Successivamente si mescolano tutte le carte scelte insieme, sia mana che punti, a formare un mazzo dove puoi distinguere le due tipologie di carte. Si pescano 7 carte e si può giocare un massimo di 2 carte a turno. Se ne giochi almeno 1 peschi 1 carta se non ne giochi nessuna ne peschi 2. Dopo aver pescato il turno passa al giocatore successivo. Chi cala per primo 7 carte punti fa terminare il gioco e prende un bonus, chi ha più punti vince. Si gioca tutti lo stesso numero di turni.

Può essere giocato anche a squadre di 2 o 3 giocatori con il mana e i punti in comune ma non ho testato molto questa modalità.

Anche qui ho condensato le regole in un sommario, sempre perchè probabilmente è meno faticoso...


GIOCO 1 – draft dei mazzi di carte mana e di carte punti/azione

-   Si dividono i 2 mazzi di carte a metà (25 carte ciascuno) e in base al numero dei giocatori si dividono in altri mazzetti da draftare. Si scelgono prima le carte mana e poi le carte punti/azione. Le carte in eccesso si scartano coperte.
-   A turno si prendono 2 carte dal mazzetto, si mettono nel proprio “grimorio” e si passa il mazzetto al giocatore successivo. [sarebbe 1 -3 la sequenza esatta]
-   Quando un giocatore decide di non prendere carte finisce il draft e tutti scartano le carte dei mazzetti invece di passarle.
-   Dopo aver completato tutti e 4 i draft si mescolano tutte le carte del proprio “grimorio” insieme [sì, mana e punti/azione insieme] E si pesca 7 carte

GIOCO 2 – corsa verso i punti

-   Puoi giocare fino a 2 carte tra mana e punti/azione (a meno di azioni speciali)
-   Se hai giocato 1 o più carte peschi 1 carta e passi al giocatore successivo
-   Se non hai giocato carte ne peschi 2 dal tuo grimorio e passi
-   Il primo che arriva a 7 carte punti/azione calate davanti a sé fa terminare il gioco alla fine del round. Lui prende 7 punti bonus, chi riesce a chiudere nello stesso round prende 5 punti bonus, gli altri non prendono nulla.
-   Si contano i punti sulle carte, chi ne possiede il numero maggiore ha vinto

Altre regole:

-   Tutte le combo sono aperte senza limitazioni.
-   Tutte le carte mana sono doppie, decidi tu come orientarle tenendo conto che il lato verso di te lo puoi usare tu e l’altro lato lo possono usare tutti i tuoi avversari, ognuno nel suo turno senza toglierlo agli altri.
-   Il mana si ricarica ogni turno ma ogni singolo mana lo puoi usare una sola volta. La carta la puoi usare quante volte desideri fino a che ci sono simboli. Questo non vale nel caso delle carte che presentano una scelta “/” poiché in questo caso hai a disposizione solo l’angolo della carta scelto per il turno.
-   In due giocatori si dimezzano i mazzi casualmente e si fanno solo 2 draft (1 per mana e 1 per punti), si arriva a 8 carte da calare e 8 punti bonus per il primo.
-   Dove c’è una X vuol dire che puoi usarla come uno qualsiasi dei 5 colori.
-   Ogni carta punti ha un’azione corrispondente da eseguire.
-   Idee per i giocatori pigri: Fare “grimori” preformati per evitare il draft
-   Idea pazza: Fare mana alternato nella stessa carta sia per mana che per punti

Ps. ho usato termini come grimorio per intendersi fra noi e non dover ripetere sempre mazzo, non lo presenterei mai così ad un editore, tranquilli :-P
Logged