//

Author Topic: Vi presento il mio gioco Dark Guild (titolo provvisorio)  (Read 229 times)

Vastaso

  • Utente registrato
  • Posts: 45
    • Esordiente
    • View Profile

Salve forum, vorrei presentarvi il mio prototipo di gioco per avere una vostra opinione sperando di migliorarlo grazie ai vostri utili consigli. Si tratta di un gioco di carte, leggero, quasi un filler.
Il gioco è ambientato in una terra fantasy alternativa dove a comandare il tutto sono una congrega di gilde potentissime che segretamente muovono i fili della società. I giocatori vestono i panni di questi capi gilda che devono sempre segretamente portare alla nomina di re uno dei nobili "fantoccio" candidati al potere, per farlo si serviranno di imbrogli e assassinii.

Ogni giocatore riceve la carta obbiettivi e punteggi e una carta identità. La prima carta descrive quanti punti glorie riceverà il giocatore in base a quale nobile è stato nominato re alla fine della partita, la seconda carta invece sempre da tenere nascosta indica la gilda di cui il giocatore è il capo indicata da un colore e simbolo. Al centro del tavolo vi sono un numero di carte Nobile pari al numero di giocatori, ognuna di queste carte è rappresentata oltre che dall'immagine anche da un colore associato.
Ogni giocatore riceve poi 10 carte Gilda. Le gilde in gioco sono sempre pari al numero di carte nobile al centro. Le carte gilda come i nobili hanno un colore e un simbolo per rappresentare la "fazione".

Molto in sintesi il gioco consiste in questo: ogni giocatore sceglie dalla propria mano una carta e la mette coperta sotto un nobile, dopo che tutti hanno piazzato si rivelano. Tutte le carte gilde che corrispondono alla fazione del nobile sotto cui sono state giocate sono considerate "leali" e salgono subito alla corte, cioè si mettono sopra nella parte superiore del nobile e conferiranno dei bonus subito. Per le altre carte che non corrispondono a quella fazione il nobile li dovrà "compare" facendo un offerta automatica di monete d'oro attraverso il lancio di un d10, a loro volta i giocatori potranno tentare di corrompere quelle carte al fine di assassinare il nobile. Come? ogni giocatore punta segretamente delle monete d'oro in un sacchetto, alla fine si guarda il sacchetto e se ci sono più monete d'oro di quelle offerte dal nobile allora avviene un attentato dove il nobile potrebbe essere ucciso (sempre attraverso il lancio di un dado con valori modificati dalle carte in gioco). L'ultimo nobile che resta in gioco viene decretato re, il gioco finisce e si contano i punti vittoria.
Se invece il nobile vince l'offerta si porta alla corte anche le carte che non sono della sua fazione diventando sempre più potente e sempre più difficile da assassinare.
Infatti il giocatore in base alla sua carta obiettivo cercherà sempre segretamente di favorire il nobile che lui vorrebbe portare alla corona e sabotare gli altri ma senza farsi scoprire altrimenti gli altri giocatori si potrebbero alleare per far subito fuori il suo nobile beniamino.

Spero di essere riuscito a fare una sintesi comprensibile e chiara del prototipo, è solo un quadro generale, sono qui per qualsiasi domanda e delucidazioni sul gioco.

Allego un esempio di carta

Logged

Khoril

  • Amministratore
  • *
  • Posts: 2629
  • Maestro dei materiali
    • Autore edito
    • View Profile
    • River Forge Project
Re: Vi presento il mio gioco Dark Guild (titolo provvisorio)
« Reply #1 on: 21 May, 2018, 8.16 »

ciao, come mai ha scelto di utilizzare un metodo così aleatorio come 1d10?

Vastaso

  • Utente registrato
  • Posts: 45
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Vi presento il mio gioco Dark Guild (titolo provvisorio)
« Reply #2 on: 21 May, 2018, 12.35 »

ciao, come mai ha scelto di utilizzare un metodo così aleatorio come 1d10?
Ciao, non avendo trovato metodi migliori per far simulare un offerta segreta da parte del gioco stesso ho optato per il d10 per avere un ampio ventaglio , i giocatori non sapranno quanto ha offerto il nobile finchè non verrà tirato il dado, potrebbe essere un offerta molto bassa (1 oro) o altissima (10 oro)
Logged

Vastaso

  • Utente registrato
  • Posts: 45
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Vi presento il mio gioco Dark Guild (titolo provvisorio)
« Reply #3 on: 21 May, 2018, 12.49 »

Scusate ho riletto ciò che ho scritto nel primo post e nella breve descrizione delle meccaniche ho spigato male un passaggio importante, ogni giocatore mette segretamente una carta coperta sotto ogni nobile così che alla fine ogni nobile avrà sotto di se un numero di un numero di carte pari al numero dei giocatori. Queste carte si mischiano per non far dedurre chi ha giocato cosa dall'ordine delle carte e poi si rivelano.
Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3270
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Vi presento il mio gioco Dark Guild (titolo provvisorio)
« Reply #4 on: 22 May, 2018, 9.00 »

ciao, come mai ha scelto di utilizzare un metodo così aleatorio come 1d10?
Ciao, non avendo trovato metodi migliori per far simulare un offerta segreta da parte del gioco stesso ho optato per il d10 per avere un ampio ventaglio , i giocatori non sapranno quanto ha offerto il nobile finchè non verrà tirato il dado, potrebbe essere un offerta molto bassa (1 oro) o altissima (10 oro)

Il problema è che avere un'offerta completamente aleatoria in un'asta segreta elimina un po' il senso dell'asta segreta (dove in genere è fondamentale capire cosa offrirà chi, ma non si può "capire" cosa verrà fuori da un tiro di dado).
Io ti suggerirei di sostituire il d10 con 10 carte numerate da 1 a 10, da mescolare e scoprire, rimescolando il mazzo solo quando è rimasta un'unica carta a comporlo (quindi senza mai usare l'ultima). È sempre aleatorio, ma almeno l'alea diminuisce a ogni nuova asta.
Logged
Cérto