//

Author Topic: Freakshow  (Read 372 times)

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3224
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Freakshow
« on: 27 April, 2018, 18.49 »

Idea embrionale.
Scopo del gioco è mettere assieme uno spettacolo di attrazioni circensi un tantino tendenti all'horror.
Si tratta di un gioco di carte in cui ogni giocatore parte con un'attrazione e una carta "intervallo", oltre a un certo quantitativo di monete.
Ogni turno sono disponibili sul mercato determinate attrazioni che è possibile acquisire (pagandole) per aggiungerle al proprio spettacolo. Alla fine di ogni turno, ogni giocatore mette in scena il suo spettacolo e prende gli incassi che potrà quindi usare per acqusire nuove attrazioni.
Fin qui semplice e lineare.
C'è però da aggiungere che le attrazioni vanno disposte a dovere sul tavolo, formando la sequenza in cui si dovranno esibire sulla pista. Ora, ci sono attrazioni che proprio non vanno d'accordo tra loro e non possono stare una accanto all'altra (qui l'intervallo può aiutare, ma è uno solo) come pure è vero il contrario. Di conseguenza, ci saranno carte attrazione che rendono di più se messe accanto a carte dello stesso tipo, altre che invece rendono di meno, e altre che... cavoli vostri se ce le mettete, perché il licantropo e il vampiro si scannano e ve ne resta solo uno dei due, tanto per fare un esempio random.
In aggiunta, sulla piazza ci sono anche loschi figuri che proprio attrazioni non sono, come il borseggiatore (che permette di appropriarsi dell'incasso altrui, o almeno di una parte) o l'agente, che consente di sfilare da sotto il naso a un avversario una delle sue attrazioni pagandola di più... e se gli togli proprio quella che stava lì a fare da cuscinetto tra due che non si possono vedere neanche di sbieco...
Questa l'idea di base.
Logged
Cérto

Vastaso

  • Utente registrato
  • Posts: 36
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Freakshow
« Reply #1 on: 22 May, 2018, 12.44 »

Credo ci siano i presupposti per un filler di carte che se condito bene e con una buona grafica da il meglio di se perchè le meccanche sono semplici.
Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3224
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Freakshow
« Reply #2 on: 22 May, 2018, 12.47 »

Sì, l'idea è quella, niente di terribilmente complicato, ma sole carte non andrebbe bene perché serve del denaro
Logged
Cérto

Vastaso

  • Utente registrato
  • Posts: 36
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Freakshow
« Reply #3 on: 22 May, 2018, 12.49 »

va bhe dai una scatolina non piu grande di quella di Dar Tales con monete e a questo punto anche dei token vari (magari quel pepe in piu') da defustellare. Credo che rientri in quella categoria di giochini semplici in cui la strategia di mercato e la giusta pomposità grafica e pubblicitaria faccia il grosso.
Logged

tinen23

  • Utente registrato
  • Posts: 551
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Freakshow
« Reply #4 on: 22 May, 2018, 16.51 »

Idea di base carina ed originale. Sono però un po' dubbioso..

Non riesco a capire perché dovrei pagare un'attrazione se so che ne ho in mano una che non va d'accordo con un altra in mano, sono "costretto" a comprare nel mio turno qualcosa anche se non mi piace nulla? E se sì, sarà quindi dettato dalla fortuna il fatto che ci siano o meno le attrazioni giuste per me?

Come hai immaginato l'acquisto delle carte? Sono ad Asta o a turno? Perché immagino che il vero fulcro del gioco sia quello.

Per quanto concerne la disposizione, per quanto l'idea mi piaccia, non hai paura che siano scelte scontate?
Cioè mettiamo che voglio fare lo spettacolo Giallo+Rosso+Blu che fa tanti punti e ho in mano la Gialla e la Rossa. Non devo semplicemente comprare dal tavolo la Blu e giocarle in ordine? In questo caso la mia unica cosa da fare veramente è riuscire ad acquistare la Blu, e non fare lo spettacolo fatto bene.
Il fatto poi che un altro giocatore pagando senza alcuna remora possa togliermi la Blu appena comprata e non farmi fare neanche un punto, non mi pare sia un ottima soluzione.


Logged
Play is the way to forget the rain.

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3224
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Freakshow
« Reply #5 on: 22 May, 2018, 17.11 »

Non riesco a capire perché dovrei pagare un'attrazione se so che ne ho in mano una che non va d'accordo con un altra in mano, sono "costretto" a comprare nel mio turno qualcosa anche se non mi piace nulla? E se sì, sarà quindi dettato dalla fortuna il fatto che ci siano o meno le attrazioni giuste per me?

Intanto in mano no, al più a terra.
Il problema è che se non compri attrazioni resti indietro rispetto agli altri, che guadagneranno di più avendo più attrazioni. Il punto non è tanto SE comprare ma QUALE comprare e come incastrarla tra quelle che già hai.
Prevedo anche di permettere di non comprare niente a fronte di una qualche altra azione, ma in teoria non è vantaggioso non comprare, a meno che ti trovi proprio in una situazione in cui quello che c'è su piazza non puoi infilarlo in nessun modo nel tuo show.

Come hai immaginato l'acquisto delle carte? Sono ad Asta o a turno? Perché immagino che il vero fulcro del gioco sia quello.

L'idea è a turno, tra quelle scoperte, ma anche l'asta non sarebbe male, è solo un po' più complessa da gestire (e ho paura di andare verso il runaway leader, perché a quel punto chi ha più soldi ha più probabilità di prendersi l'attrazione che gli farà fare ancora più soldi e così via)

Per quanto concerne la disposizione, per quanto l'idea mi piaccia, non hai paura che siano scelte scontate?
Cioè mettiamo che voglio fare lo spettacolo Giallo+Rosso+Blu che fa tanti punti e ho in mano la Gialla e la Rossa. Non devo semplicemente comprare dal tavolo la Blu e giocarle in ordine? In questo caso la mia unica cosa da fare veramente è riuscire ad acquistare la Blu, e non fare lo spettacolo fatto bene.

No perché, appunto, non le hai in mano. Le attrazioni devi piazzarle subito man mano che le compri, perciò a meno di essere preveggente non puoi farti disposizioni "automaticamente vincenti", devi organizzarti con quello che c'è sulla piazza.
Nel tuo caso, la blu potrei pure non vederla mai, perciò se sto lì ad aspettarla e ragiono tutto in conseguenza di quella non vado lontano se poi non esce.
L'idea è che il mercato sia chiuso, per cui ogni turno ci sono X attrazioni disponibili che si rinnovano solo quando finisce il turno (per cui niente sorprese del tipo "cavolo, la carta che mi serviva è uscita proprio a sostituzione di quella che ho comprato"), e il primo giocatore ruoti in modo da non dare vantaggi a nessuno.

Il fatto poi che un altro giocatore pagando senza alcuna remora possa togliermi la Blu appena comprata e non farmi fare neanche un punto, non mi pare sia un ottima soluzione.

Neanche un punto mi sembra difficile, dovresti restare completamente senza attrazioni e non sarà possibile.
Logged
Cérto

Fouljack

  • Utente registrato
  • Posts: 197
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Freakshow
« Reply #6 on: 22 May, 2018, 17.41 »

Sì, l'idea è quella, niente di terribilmente complicato, ma sole carte non andrebbe bene perché serve del denaro

Una plancetta segnapunti grande come una carta su cui segni i tuoi soldi con un  cubettino di legno o plastica, probabilemente costerebbe meno di monete fustellate.

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3224
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Freakshow
« Reply #7 on: 22 May, 2018, 18.14 »

Una plancetta segnapunti grande come una carta su cui segni i tuoi soldi con un  cubettino di legno o plastica, probabilemente costerebbe meno di monete fustellate.

Senza dubbio, ma l'effetto è completamente diverso :D
Logged
Cérto

tinen23

  • Utente registrato
  • Posts: 551
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Freakshow
« Reply #8 on: 23 May, 2018, 9.05 »

Ah capito!
allora senza mano e a carte scoperte la prospettiva è completamente diversa e mi piace molto di più.
Unico consiglio, fossi in te prevederei un modo per impostare l'ordine di turno non solamente "a giro", per non frustrare di continuo gli ultimi giocatori (soprattutto verso il termine della partita). Un metodo tipo Kingomino, dove se prendi Tessere belle, parti dopo a giocare al turno seguente potrebbe essere una buona alternativa.
Logged
Play is the way to forget the rain.

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3224
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Freakshow
« Reply #9 on: 23 May, 2018, 9.21 »

Ah capito!
allora senza mano e a carte scoperte la prospettiva è completamente diversa e mi piace molto di più.
Unico consiglio, fossi in te prevederei un modo per impostare l'ordine di turno non solamente "a giro", per non frustrare di continuo gli ultimi giocatori (soprattutto verso il termine della partita). Un metodo tipo Kingomino, dove se prendi Tessere belle, parti dopo a giocare al turno seguente potrebbe essere una buona alternativa.

Ci ho pensato ma non volevo copiare Kingdomino, e non penso di avere efefttivamente tessere "belle", però potrei fare qualcosa del tipo più costa l'attrazione più ti fa agire prima la prossima volta, o impostare un (semplice) criterio di "fama"
Logged
Cérto