//
Pages: 1 [2]

Author Topic: Gioco di carte astratto  (Read 1515 times)

Oberon76h

  • Utente registrato
  • Posts: 54
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Gioco di carte astratto
« Reply #15 on: 20 September, 2018, 13.34 »

magari la lanci da dove sei seduto dietro di te, potrebbe essere particolarmente divertente da vedere :D

non fa ridere -.-"

Non lo passi, ma lo tieni. originariamente questa carta serviva a giustificare altre carte poi rimaste in fase "ipotesi". Al momento fa solo da carburante per altre carte (es. "jail"), agendo da ammortizzatore generale per la velocità di gioco. E' un aspetto da fissare in seguito.

Ok, per l'inversione dei paragrafi, sembra la cosa + logica da fare.

No, mai giocato a magic. Lo conosco solo per le belle illustrazioni.

"Le carte [dello] stesso colore vanno disposte in pile separate o poste sopra carte di colore differente" ---> errore mio, manca un pezzo perso nel copia-incolla. "....di colore differente nella stessa pila"


Grazie per i feed
Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3449
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Gioco di carte astratto
« Reply #16 on: 20 September, 2018, 15.55 »

Per cui la carta passa mazzo basso essenzialmente è una carta bianca, un po' inutile tenerla dentro ^__^; Non so quante ce ne siano, ma in generale abbattere il numero/tipo di carte non fa mai troppo male

"Le carte [dello] stesso colore vanno disposte in pile separate o poste sopra carte di colore differente" ---> errore mio, manca un pezzo perso nel copia-incolla. "....di colore differente nella stessa pila"

OK, così capisco quello che vuoi dire, ma solo perché la frase l'avevo già letta.
Mi spiego, se io leggo "Le carte dello stesso colore vanno disposte in pile separate", capisco che devo creare una pila separata per ogni colore. Perciò quando poi leggo il resto della frase vado in confusione. Forse meglio "in pile differenti/diverse"

Un'altra cosa "strana" che ho notato rileggendo, nella spiegazione del gioco distingui quattro casi che possono verificarsi quando scopri una carta. In realtà ce ne dovrebbe essere un quinto di cui non parli, perché uno dei casi è "una carta leave che non può ancora essere usata" (sto andando a memoria per cui perdonami la sicura imprecisione)... ma se invece può essere usata?
Logged
Cérto

Oberon76h

  • Utente registrato
  • Posts: 54
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Gioco di carte astratto
« Reply #17 on: 20 September, 2018, 18.08 »

Corretto l'errore.

in realtà è l'esatto contrario. Una carta "leave" di cui si applicano gli effetti (caso non citato). Inoltre, tecnicamente, anche la carta passa-mazzo può essere sia una carta "discard" (altro caso non citato) che una carta "leave".

Sostanzialmente entrambe le categorie contengono le stesse carte (una paio in + nelle "leave" se non ricordo male) con l'unica differenza che le "leave" vengono eliminate dal gioco.

un altro refuso del primo prototipo: il nome "discard" su una categoria di carte che di fatto rimane in gioco -.-"
Logged

Joker

  • Utente registrato
  • Posts: 31
    • View Profile
Re: Gioco di carte astratto
« Reply #18 on: 11 January, 2019, 0.27 »

Ciao
Non mi dispiace un gioco veloce e di fortuna, ma se il regolamento è ancora quello che si scarica dal link iniziale, mi pare troppo lungo e ancora contorto. A me non piacerebbe che per giocare un gioco che dura 10 minuti dovessi impiegarne 15 a capire le regole.
Hai scritto che gli effetti delle carte sono scritte sulle carte stesse, forse allora potresti semplificare dando una spiegazione generale sulla preparazione ed inizio del gioco e poi dicendo "guarda la carta e fai quello che dice"? È un'idea non so se sia possibile.
Logged
Pages: 1 [2]