//

Author Topic: Lure of the prophets: riassunto dei (pochi) beta  (Read 241 times)

Massenzio

  • Utente registrato
  • Posts: 126
    • Esordiente
    • View Profile
Lure of the prophets: riassunto dei (pochi) beta
« on: 15 January, 2019, 20.10 »

ciao a tutti,
purtroppo nei mesi scorsi ho avuto dei problemi personali piuttosto complicati e ho messo un po' da parte lo sviluppo di Lure of the Prophets.

Detto questo, su Table Top simulator la versione presente è adesso giocabile anche se le regole in inglese non sono complete (questo implica che al momento si puo' giocare ma devo essere presente a redimere le questioni...quindi piu' che beta, direi che son partite di alpha ).

Cose che son venute fuori giocando:
- per il profeta che gioca il ruolo di "oscuro" è necessaria una regola che gli permetta di evitare di "morire" colpito da una truppa oscura quando è ancora in "incognito", ho pensato ad una regola tipo "hey sono dei vostri", che costringe il giocatore a rivelare il suo cuore oscuro e che evita pero' il colpo mortale (in pratica, è una situazione da frustrazione per il giocatore stesso, ma almeno non muori ucciso dai tuoi "futuri" alleati :D)

- la fazione delle maghe i primi turni si rompono un po' ho dato loro il controllo di tutte le strutture neutrali (in difesa) e ancora è un po' pallosa all'inizio... peccato perchè dopo è divertente.

- quando ci sono un paio di eroi che esplorano i dungeon a volte c'e' uno spawn di massa di truppe oscure (e la cosa è perfino divertente)

- i non morti sono durissimi da ammazzare con la truppa feccia, ma non fanno quasi mai danno, detto che l'idea era proprio quella, forse abbassero' un po' il loro valore difensivo, che forse è troppo alto sommato al fatto che se non colpiti con roba magica ignorano il fattore "ferita".

- ho trovato due modi per alzare la forza dei profeti, in pratica dopo aver lanciato il primo incantesimo di evoluzione del profeta si puo' usare il mana che hai a disposizione in modo "crudo" (cioe' senza bisogno di aver carte incantesimo) ovvero, ogni mana puoi usarlo per alzare dei fattori per quel turno (e la differenza tra il profeta evoluto e quello di base si vede in mischia).

- per evitare la situazione di "incartamento" ho optato per aggiungere un valore alle carte, per permetterle di usarle per aumentare un tiro di attacco/difesa (a seconda del simbolino che c'e' sulla carta) di un qualsiasi giocatore (in pratica da non attivo puoi interferire in modo leggero (+1 o +2) con uno scontro, svantaggiando uno dei due... :D).

beh, mi sono anche accorto che mi manca da fare dei marker (che idiota :D)


Logged
Nel 337 a.C. il re Filippo II di Macedonia scese in guerra contro gli spartani e inviò loro questo messaggio: "Vi consiglio di arrendervi. Se penetrerò nella Laconia raderò al suolo Sparta".
La risposta di Sparta fu: "Se".