//

Author Topic: Ruba mazzetto e creature  (Read 191 times)

LowLife

  • Utente registrato
  • Posts: 15
    • Esordiente
    • View Profile
Ruba mazzetto e creature
« on: 12 February, 2019, 14.13 »

Ciao a tutti, mi piacerebbe avere una vostra opinione e magari utili consigli per un idea che da qualche giorno mi ronza in testa. Si tratta di una meccanica che ricorda un pò quella del "ruba mazzetto", solo che qui i mazzetti di carte verranno "composti" al centro del tavolo dai giocatori stessi che allo stesso tempo cercheranno di contenderseli con strategie, scelte, bluff, giochi di memoria e magari perchè no anche con delle creature.

2 giocatori si affrontano nel tentativo di fare il maggior numero di punti possibili attraverso l’accaparramento di alcuni “mazzetti” (in una versione tematizzata potremmo chiamare mazzo territori) di carte che andranno posizionati al centro del tavolo nel corso della partita. I mazzetti possono essere da 1 ad un massimo di 6 e sono composti da semplici carte le  cui uniche caratteristiche sono un colore (o segno) e un valore numerico che può variare da 1 a 3  (vedremo più avanti a cosa s
servono i valori numerici).  Le carte giocate nei mazzetti  saranno sempre coperte e visibili all’ avversario solo tramite regole o abilità di altre carte (carte creatura?).
Un mazzetto per poter  fruttare dei punti a fine partita dev’essere composto solo da carte del medesimo colore (o segno se invece dei colori si vuole utilizzare i segni) quando un giocatore decide di “ottenere” un mazzetto questo dev’essere rivelato e se le carte presenti non sono tutte dello stesso colore questo viene scartato in toto.
I giocatori nel corso della partita potranno creare nuovi mazzetti o aggiungere carte (sempre coperte e segrete all’avversario) a quelli già esistenti giocando carte dalla propria mano.
Alcune abilità permetteranno di “ispezionare” un mazzetto bersaglio e scartare una carta a scelta ma sempre coperta in modo da non farla vedere all’ avversario. Queste ed altre abilità che vi permetteranno di interagire con uno o più mazzetti sarà permesso solo se voi “controllate quel mazzetto in gioco.Qui entra in gioco una seconda tipologia di carta ovvero le carte ”creatura” queste insieme alle carte citate sopra formeranno la mano del giocatore (i due mazzi di pesca saranno ovviamente separati).
Le carte creatura serviranno per: 1. Controllare e difendere un mazzetto, 2. Attaccare creature rivali che difendono i mazzetti
del vostro avversario, 3. Attivare le abilità che vi permettono di interagire con il mazzetto controllato. Alla fine della partita (al momento ho previsto che si potrebbe determinare la fine al termine del mazzo “territori”) i punteggi si calcolano come segue: 3 punti per ogni mazzetto con almeno 2 carte uguali, 5 punti per ogni mazzetto con almneo 3 carte uguali e 10 punti per ogni mazzetto con almeno 5 o più carte uguali, volevo anche un punteggio per i mazzetti che invece possiedono tutti e 4 i colori. Ah dimenticavo, i valori numerici che ho citato prima che si trovano sempre nelle carte “territorio” servono, scartandoli, come valuta per giocare le creature, ovvero servono per pagarne il costo.
Il mio obbiettivo vuol essere quello di creare un gioco snello, leggero, di memoria, bluff, abilità combo, anche se fondamentalmente è un astratto vorrei piazzarvi sopra una bella tematica per dare “mordente”, a questo proposito se vi venissero in mente delle tematiche interessanti che potrebbero starci sopra non esitate a darmi qualche consiglio, ve ne sarei molto grato.
E’ una sommaria e grossolana infarinatura del gioco che è in pieno sviluppo, se avete qualche domanda su un dettaglio o altri aspetti ditemi pure. Un saluto :)
 
Logged
"Per farmi fuori, miei cari, ci vogliono sicari sicuri, loschi figuri, temerari miei pari."