//

Author Topic: Possession  (Read 552 times)

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3460
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Possession
« on: 10 May, 2019, 11.02 »

Possession è un party game per 4-10 persone in cui i giocatori collaborano (o fingono di collaborare) per individuare ed esorcizzare lo spirito malvagio che si è impossessato di uno di loro e tenta di manipolarli per i propri scopi.
Ci sono X diverse carte spirito, ognuna con un diverso obiettivo, una sola delle quali viene distribuita assieme alle carte del gioco (ogni giocatore avrà 10 carte). Le altre restano coperte sul tavolo e potranno servire come indizi per capire quale spirito stia effettivamente infestando uno dei giocatori, e quindi cosa stia cercando di fare.
A turno, ogni giocatore gioca una delle proprie carte, ne applica gli effetti e quindi la posiziona scoperta davanti a uno degli altri giocatori, a sua scelta.
Ogni carta ha uno di 5 simboli e una determinata influenza sul mondo degli spiriti (ne aumenta o diminuisce il livello di caos).
I simboli sono rilevanti in quanto influenzano l’efficacia di carte giocate successivamente, e possono rientrare negli scopi dello spirito malvagio.
Molte carte, inoltre, possono essere scartate per annullare gli effetti di una carta uguale, venendo in tal caso tolte del tutto dal gioco.
Se un giocatore si ritrova in qualunque momento privo di carte riceve un segnalino [nome da definire], raccoglie quelle che aveva davanti a sé e forma una nuova mano.
Dopo che tutti i giocatori hanno giocato, si svolge una fase dello spirito, che permette allo spirito malvagio (volendo) di cambiare posseduto in modo più o meno casuale, a seconda del livello di caos nel mondo degli spiriti. Vale a dire una di queste quattro opzioni:
-   Ogni giocatore ruba una carta a caso al suo vicino
-   Ogni giocatore mette una carta al centro, le carte vengono mescolate e ridistribuite
-   Ogni giocatore cede una carta a scelta al suo vicino
-   Ogni giocatore scambia una carta con un giocatore a sua scelta
Il gioco termina quando lo spirito raggiunge il proprio scopo (vincendo a discapito dei giocatori) o viene esorcizzato (nel qual caso vincono tutti i giocatori tranne chi era posseduto in quel momento).

Gli spiriti (nomi da definire)
-   Vinci se viene tentato su di te un esorcismo (anche col nome sbagliato)
-   Vinci se ottieni 5 simboli uguali [ce n’è uno per ogni simbolo specifico]
-   Vinci se ottieni 5 simboli diversi
-   Vinci se X giocatori hanno un segnalino [nome da definire]

Il mazzo è composto di 99 carte (10 per tipo tranne le trappole che sono 4 e gli esorcismi che sono 5). In ogni partita si usa un numero di carte per tipo pari al numero dei giocatori, mentre il numero di trappole ed esorcismi è regolato in maniera tale che gli esorcismi siano sempre dispari e la somma delle quantità sia pari al numero dei giocatori -1 (tutto ciò perché a pareggiare il numero di carte c’è sempre lo Spirito, e perché deve sempre esserci 1 esorcismo che non è possibile contrastare)

Lettura del Pensiero [Occhio] Caos+1
Guarda una carta di un altro giocatore, + 1 carta per ogni Occhio che hai davanti
[Scartabile per neutralizzare una lettura del pensiero]

Veggenza [Occhio] Caos-1
Guarda una carta spirito tra quelle sul tavolo , +1 per ogni 2 Occhi che hai davanti
[Scartabile per neutralizzare una veggenza]

Seduta Spiritica [Sfera di Cristallo] Caos-2
Costringi un altro giocatore a rivelare una propria carta, + 1 carta per ogni Sfera di cristallo che hai davanti
[Scartabile per neutralizzare una seduta spiritica]

Evocazione [Sfera di Cristallo] Caos+2
Scopri una carta spirito tra quelle sul tavolo, + 1 carta per ogni 2 Sfere di cristallo che hai davanti
[Scartabile per neutralizzare un’evocazione]

Assalto Psichico [Talismano] Caos+3
Costringi un altro giocatore a scartare una propria carta, + 1 carta per ogni 2 che hai davanti. Non può restare con meno di 1 carta in mano.
[Scartabile per neutralizzare una seduta spiritica]

Esorcismo [Talismano] Caos-3
Indica un giocatore e dichiara il nome dello spirito che lo possiede. Quel giocatore ti deve rivelare le proprie carte. Se è davvero posseduto e se lo spirito è quello dichiarato, viene esorcizzato (quindi perde la partita e tutti gli altri vincono, a meno che il suo scopo fosse farsi esorcizzare). Se il giocatore non è posseduto o il nome dello spirito è sbagliato, scarta tutte le tue carte. Puoi conservare 1 carta per ogni Talismano che possiedi.
[Scartabile per neutralizzare un Esorcismo]

Trappola spirituale [Talismano] Caos-3
Indica un giocatore che ritieni posseduto. Tutti i giocatori tranne lui votano se intrappolarlo o meno (viene intrappolato se riceve la maggioranza dei voti). Il tuo voto vale +1 per ogni Talismano che possiedi.
Un giocatore intrappolato, durante la fase dello Spirito, non cede e non riceve carte.
[Scartabile per neutralizzare o distruggere a posteriori una trappola spirituale]

Tempesta Spirituale [Vortice] Caos+2
Effettuate immediatamente una fase dello spirito, poi applicate la modifica al caos ed effettuate un’ulteriore fase dello spirito per ogni 2 vortici che possiedi.
[Scartabile per neutralizzare una tempesta spirituale]

??? [Vortice] Caos-2

Studio Approfondito [Libro] Caos-1
Un giocatore a tua scelta prende e aggiunge alla sua mano una delle carte che ha davanti, +1 carta per ogni Libro che possiede
[Scartabile per neutralizzare uno studio approfondito]

??? [Libro] Caos+1

Ho ancora 2 tipi di carte da definire
Logged
Cérto

HalfonE

  • Utente registrato
  • Posts: 17
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Possession
« Reply #1 on: 30 May, 2019, 17.10 »

Molto interessante,

però non ho ben capito la seguente regola:

Se un giocatore si ritrova in qualunque momento privo di carte riceve un segnalino [nome da definire], raccoglie quelle che aveva davanti a sé e forma una nuova mano.

O meglio, la regola l'ho capita :) quel che non capisco è che non vedo alcun modo di interagire coi segnalini posseduti dai giocatori.

Inoltre cosa succede se un giocatore rimane senza carte in mano E non ha carte davanti a sé? Se ho ben capito, è una situazione teoricamente raggiungibile.

Infine, non mi è chiara la corrispondenza fra i livelli di caos e l'azione da eseguire durante la fase spirito. L'idea è che la corrispondenza sia predeterminata? ad esempio: se il livello di caos è pari o inferiore a -5, fai l'opzione A; altrimenti, se è pari o inferiore a 0 fai l'opzione B, e così via?

Finisco con due mie proposte per le carte mancanti :)

??? [Vortice] Caos-2
Ciascun giocatore sceglie a caso 1 carta (+1 carta per ogni Vortice che possiedi) fra quelle che ha davanti e la dà al giocatore alla propria sinistra. Ciascun giocatore mette le carte ricevute in questo modo davanti a sé. {{si potrebbe eventualmente fare anche che la direzione del passaggio delle carte dipende dal numero di Vortici che possiedi: se dispari vanno a sinistra, altrimenti a destra. Sa ancor più di caos :D}}
[Scartabile per neutralizzare una ???]

??? [Libro] Caos+1
Scegli un giocatore (+1 giocatore per ogni Libro che possiedi). Per ciascun giocatore scelto, prendi in mano una delle carte che quel giocatore ha davanti a sé.
[Scartabile per neutralizzare una ???]

Ciao
Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3460
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Possession
« Reply #2 on: 30 May, 2019, 17.21 »

O meglio, la regola l'ho capita :) quel che non capisco è che non vedo alcun modo di interagire coi segnalini posseduti dai giocatori.

Non ci si può interagire, infatti, ma una delle possibili condizioni di vittoria è che X giocatori abbiano quei segnalini o che un giocatore abbia X di quei segnalini

Inoltre cosa succede se un giocatore rimane senza carte in mano E non ha carte davanti a sé? Se ho ben capito, è una situazione teoricamente raggiungibile.

in effetti se tutti lo schifano potrebbe succedere, devo valutare -__-

Infine, non mi è chiara la corrispondenza fra i livelli di caos e l'azione da eseguire durante la fase spirito. L'idea è che la corrispondenza sia predeterminata? ad esempio: se il livello di caos è pari o inferiore a -5, fai l'opzione A; altrimenti, se è pari o inferiore a 0 fai l'opzione B, e così via?

Sì, è così, a ogni fascia di livello corrisponde un'azione specifica, maggiore il caos più casuale il metodo dello spirito

??? [Vortice] Caos-2
Ciascun giocatore sceglie a caso 1 carta (+1 carta per ogni Vortice che possiedi) fra quelle che ha davanti e la dà al giocatore alla propria sinistra. Ciascun giocatore mette le carte ricevute in questo modo davanti a sé. {{si potrebbe eventualmente fare anche che la direzione del passaggio delle carte dipende dal numero di Vortici che possiedi: se dispari vanno a sinistra, altrimenti a destra. Sa ancor più di caos :D}}
[Scartabile per neutralizzare una ???]

??? [Libro] Caos+1
Scegli un giocatore (+1 giocatore per ogni Libro che possiedi). Per ciascun giocatore scelto, prendi in mano una delle carte che quel giocatore ha davanti a sé.
[Scartabile per neutralizzare una ???]

Interessanti, mi sa che la seconda era una delle mie opzioni in effetti :)
Logged
Cérto

HalfonE

  • Utente registrato
  • Posts: 17
    • Esordiente
    • View Profile
Re: Possession
« Reply #3 on: 30 May, 2019, 17.29 »

Non ci si può interagire, infatti, ma una delle possibili condizioni di vittoria è che X giocatori abbiano quei segnalini o che un giocatore abbia X di quei segnalini

... ovviamente! non so perché, ma avevo letto quella condizione di vittoria in modo diverso (vinci se ciascun giocatore ha un determinato simbolo davanti a sé, con 1 spirito per ogni simbolo specifico)... in modo parecchio diverso, direi.... mah

in effetti se tutti lo schifano potrebbe succedere, devo valutare -__-

Magari, una volta giocata la carta, questa dovrebbe essere data non ad un giocatore a scelta libera, ma obbligatoriamente al giocatore con meno carte davanti a sé; in caso di pareggio, allora il giocatore che l'ha giocata dovrebbe scegliere uno di essi.

Logged

CMT

  • Utente registrato
  • Posts: 3460
    • Esordiente
    • View Profile
    • Poteva andare peggio
Re: Possession
« Reply #4 on: 31 May, 2019, 9.25 »

Magari, una volta giocata la carta, questa dovrebbe essere data non ad un giocatore a scelta libera, ma obbligatoriamente al giocatore con meno carte davanti a sé; in caso di pareggio, allora il giocatore che l'ha giocata dovrebbe scegliere uno di essi.

Probabilmente è la soluzione migliore in effetti
Logged
Cérto